Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Attualità«Non siate indifferenti, denunciate gli atti di cyberbullismo»: da Maiori l’appello del Procuratore ai ragazzi, sempre più esposti alle insidie del web

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Attualità

Maiori, costiera amalfitana, bullismo, cyberbullismo

«Non siate indifferenti, denunciate gli atti di cyberbullismo»: da Maiori l’appello del Procuratore ai ragazzi, sempre più esposti alle insidie del web

Stamattina, 17 novembre, l’interessante e partecipato evento “Racconti di e-policy: un’opportunità per la scuola” organizzato dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Pantaleone Comite” di Maiori, con il sostegno del Ministero dell’Istruzione e del Merito, Save the Children e i partner di Generazioni Connesse

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 17 novembre 2023 16:30:09

Di Maria Abate

«Il nostro modo di interagire, interloquire, connetterci è cambiato. È giusto dunque che vi sia un documento programmatico a partire dal mondo della scuola ed esteso a tutte le realtà associative, politiche e culturali che regolino l'utilizzo degli strumenti digitali. Oggi si usano i social per ogni cosa, spesso per confrontarsi non proprio in maniera sana. È importante dunque inquadrare e regolamentare in documenti, che non devono rimanere tali, le linee guida per un corretto utilizzo, rispettoso e sicuro, degli stessi. Per essere un modello positivo per le future generazioni e trasmettere loro le potenzialità della rete, allertando i ragazzi sui rischi e favorendo una curiosità verso gli sviluppi degli strumenti in continua evoluzione».

Questo l'intervento del Sindaco Antonio Capone che stamattina, 17 novembre, ha aperto l'interessante e partecipato evento "Racconti di e-policy: un'opportunità per la scuola" organizzato dall'Istituto d'Istruzione Superiore "Pantaleone Comite" di Maiori, con il sostegno del Ministero dell'Istruzione e del Merito, Save the Children e i partner di Generazioni Connesse.

Al centro la promozione di un uso sicuro e positivo della rete e delle tecnologie digitali, in un mondo sempre più virtuale, con le insidie che il web nasconde. Per le scuole scegliere di costruire un documento di e-Policy significa estendere un piano di azioni per la prevenzione, rilevazione e gestione di problematiche legate all'uso delle nuove tecnologie.

L'evento, riservato agli studenti, ha dato voce alle scuole della Costa d'Amalfi che hanno condotto o intrapreso il percorso di e-Policy e ha visto gli interventi - tra gli altri - del Vice Prefetto di Salerno Vincenzo Amendola, del Questore di Salerno Giancarlo Conticchio, del Procuratore Capo presso il Tribunale per i minorenni di Salerno Patrizia Imperato e del Procuratore Aggiunto della Procura ordinaria di Salerno Rocco Alfano.

L'avvocato Giuliano De Luca, da Sorrento, che si occupa di diritti nel mondo delle tecnologie, ha osservato che ormai i ragazzi iniziano a usare i social veramente presto, spesso convinti che non esistano regole nel mondo virtuale: basti pensare che l'età minima per usare Whatsapp è 16 anni. Per questo "Save the Children", con il coordinamento del MIUR, ha lanciato il progetto "Generazioni Connesse", con l'obiettivo principale di accrescere la consapevolezza e il senso di responsabilità dei minori nella loro esperienza di navigazione degli ambienti digitali.

Nel suo breve intervento, il questore Conticchio ha invitato ad usare responsabilmente gli strumenti digitali e, in particolare, ha fatto un appello alle famiglie: che tornino al loro ruolo originario di educatori, evitando di delegare tutto alla scuola.

Bellissimo e coinvolgente l'intervento del procuratore Imperato sugli atti persecutori, tra i quali rientrano incitamento all'odio, bullismo e cyberbullismo. Anche lei, come il questore, ha evidenziato il ruolo delle famiglie, che non devono lasciare i figli a sé stessi nell'uso di internet, ma devono avere pin e password dei cellulari dei figli minori e usare lo strumento del parental control per evitare che i bambini o i ragazzi accedano indisturbati a contenuti inadatti alla propria età. E poi ha lanciato un appello ai ragazzi: «Non siate indifferenti, denunciate gli atti di bullismo agli insegnanti, che soltanto sapendo potranno indirizzarvi a fare la scelta migliore, cercando o di contenere quel dissidio che si è venuto a creare in ambito scolastico con la mediazione, oppure arrivando - nei casi più gravi - a denunciare la situazione alle autorità competenti, anche se io mi auguro sempre che nessuno dei ragazzi si trovi mai indagato in un mio fascicolo».

Sulla stessa linea d'onda il procuratore aggiunto Alfano, che ha dichiarato: «Vincere con gli strumenti della repressione e del diritto è una battaglia che a mio avviso è già persa, è una battaglia di retroguardia, perché la mia esperienza professionale in 23 anni di magistratura mi ha dimostrato che normalmente quello che viene fuori come fenomeno criminale è soltanto la punta di un iceberg. Se noi immaginiamo di voler combattere solo quello che sta sopra la linea del mare abbiamo già perso: noi dobbiamo andare sotto il livello del mare, grazie alla formazione, l'educazione e il dialogo».

E, infine, un po' di esperienze locali: a cominciare dall'intervento della sindaca Anna Maria Caso, che ha rimarcato la mancanza del governo centrale sulle politiche sociali, denunciando i disagi derivanti dall'agio per i giovani, incapaci di gestire il benessere derivato dall'essere nati in Costiera Amalfitana. Ed è qui che entra in scena la scuola: la Preside dell'Istituto comprensivo "L.Porzio" di Praiano e Positano, Stefania Astarita, ha parlato dell'importanza della prevenzione e della trasmissione delle competenze ai più giovani a partire dall'educazione civica. A portare la sua esperienza anche la consigliera comunale di minoranza Elvira D'Amato, ex vice Questore aggiunto, già responsabile del CNCPO (Centro Nazionale per il Contrasto alla pedopornografia Online) del Servizio di Polizia postale e delle comunicazioni.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Procuratore Capo presso il Tribunale per i minorenni di Salerno Patrizia Imperato <br />&copy; Massimiliano D'Uva Procuratore Capo presso il Tribunale per i minorenni di Salerno Patrizia Imperato © Massimiliano D'Uva
Racconti di e-policy: un'opportunità per la scuola<br />&copy; Massimiliano D'Uva Racconti di e-policy: un'opportunità per la scuola © Massimiliano D'Uva
Professoressa Astarita, Preside Positano-Praiano<br />&copy; Massimiliano D'Uva Professoressa Astarita, Preside Positano-Praiano © Massimiliano D'Uva
Sindaca Praiano<br />&copy; Massimiliano D'Uva Sindaca Praiano © Massimiliano D'Uva
Responsabile crimini cibernetici di Napoli<br />&copy; Massimiliano D'Uva Responsabile crimini cibernetici di Napoli © Massimiliano D'Uva
Elvira D'Amato<br />&copy; Massimiliano D'Uva Elvira D'Amato © Massimiliano D'Uva
Questore di Salerno Giancarlo Conticchio<br />&copy; Massimiliano D'Uva Questore di Salerno Giancarlo Conticchio © Massimiliano D'Uva
L’avvocato Giuliano De Luca<br />&copy; Massimiliano D'Uva L’avvocato Giuliano De Luca © Massimiliano D'Uva
Procuratore Aggiunto della Procura ordinaria di Salerno Rocco Alfano<br />&copy; Massimiliano D'Uva Procuratore Aggiunto della Procura ordinaria di Salerno Rocco Alfano © Massimiliano D'Uva

rank: 109428108

Attualità

Concessioni demaniali, per il Consiglio di Stato proroghe illegittime: occorre bandire procedure di gara

Il Consiglio di Stato ha nuovamente sottolineato l'illegittimità delle proroghe generalizzate delle concessioni demaniali agli stabilimenti balneari, in conformità con i principi sanciti dalla Direttiva Bolkestein (2006/123/CE). Ieri, lunedì 20 maggio, sono state depositate tre sentenze che riaffermano...

Pozzuoli, 17 maggio il convegno nazionale della Polizia locale italiana

Torna a Pozzuoli, il 17 maggio, il convegno nazionale della Polizia locale italiana, per l'edizione 2024. All'interno della prestigiosa sede dell'Accademia Aeronautica, il Comando della municipale puteolana e l'Upli (Unione Polizia Locale Italiana) affrontano il ruolo centrale dei caschi bianchi nella...

Vertenza Fos Battipaglia, Ugl Chimici Salerno: «L'azienda è un muro di gomma che gioca con il futuro di oltre 300 dipendenti»

La tensione cresce intorno alla vertenza Prysmian Fos mentre il sindacato alza la voce contro le pratiche aziendali che minacciano il futuro occupazionale di oltre 300 dipendenti dello stabilimento di Battipaglia. Sabato Ceruso, Rsu e sindacalista della Ugl Chimici Salerno, ha dichiarato: «È inaccettabile...

Il Distretto Sanitario 63 Cava-Costa d’Amalfi ha un nuovo direttore: si tratta di Salvatore Ferrigno di Maiori

Salvatore Ferrigno, medico specializzato in geriatria di Maiori, è stato nominato il nuovo Direttore del Distretto Sanitario 63 Cava de' Tirreni/Costa d'Amalfi. Ha infatti vinto il concorso con un punteggio totale di 82,670, classificandosi al primo posto. L'ASL Salerno ha conferito la nomina a Ferrigno...

“Pensati indagata”: al Carnevale di Maiori il travestimento ispirato alla vicenda del pandoro di Chiara Ferragni

Non poteva mancare per il Carnevale 2024 un travestimento a tema "Chiara Ferragni". Ieri, 13 febbraio, durante la sfilata dei carri della 50esima edizione del Gran Carnevale Maiorese, una coppia di fidanzati ha attirato la nostra attenzione (e quella di tutti i presenti). Gabriele Abbate e Giulia Mansi,...

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.