Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Arcangelo

Date rapide

Oggi: 17 aprile

Ieri: 16 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Maiori News

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleNuovo focolaio a Maiori: Sindaco rimprovera giovani, minoranze chiedono controlli severi

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Maiori, costiera amalfitana, coronavirus, tamponi, focolaio, controlli, feste

Nuovo focolaio a Maiori: Sindaco rimprovera giovani, minoranze chiedono controlli severi

«Sul territorio di Maiori i cittadini positivi sono solo tre, ma vi dico subito che la situazione non è sotto controllo: l’ultimo contagio accertato il 24 dicembre desta molte preoccupazioni, perché il positivo ha un'alta carica virale», ha detto il Sindaco

Scritto da (Maria Abate), lunedì 28 dicembre 2020 09:07:28

Ultimo aggiornamento lunedì 28 dicembre 2020 09:20:21

«Sul territorio di Maiori i cittadini positivi sono solo tre, ma vi dico subito che la situazione non è sotto controllo: l'ultimo contagio accertato il 24 dicembre desta molte preoccupazioni, perché il positivo ha un'alta carica virale».

A dirlo è stato, ieri, il sindaco Antonio Capone nel suo ultimo video di aggiornamento pubblicato su Facebook.

«Abbiamo lavorato tantissimo nei giorni di festa per cercare di capire la provenienza di questo contagio, che non è sicuramente della nostra città», ha affermato, lasciando intuire che nonostante la stretta nazionale qualcuno sia uscito dal proprio comune di residenza per raggiungere Maiori, portando con sé il virus.

«Ci aspettiamo almeno 10 o 12 positivi dai tamponi che verranno effettuati nei prossimi giorni all'Usca del porto - ha sottolineato il primo cittadino -. Faremo di tutto per circoscriverlo e limitare i danni di questo focolaio che si è acceso nella nostra città».

Per tutti questi motivi, il Sindaco ha ritenuto necessario alzare i toni per far comprendere la gravità della situazione.

«Devo rappresentarvi la mia estrema contrarietà all'atteggiamento avuto dai giovani di Maiori e della Costiera Amalfitana. - ha detto Capone -. Ci sono state feste di compleanno, feste di laurea e funerali senza il rispetto dei protocolli anti contagio. Sono atteggiamenti intollerabili. È bastato allentare la presa per tornare nell'incubo».

«Non ci sarà nessuna tolleranza. - ha assicurato - Guiderò le forze dell'ordine per scongiurare feste di fine anno. La notte di San Silvestro sarò al fianco delle Forze dell'ordine».

In un post pubblicato nella serata di ieri sulla pagina Facebook del gruppo #Maioridinuovo, Elvira D'Amato ha evidenziato il proprio personale impegno al tavolo Covid, rimasto inascoltato: «Abbiamo invocato controlli puntuali in questi giorni di festa. Non ci si limiti quindi da parte del Sindaco alle esortazioni sul rispetto delle norme ma si applichi con fermezza la legge che prevede controlli e sanzioni per chi le regole non le ha osservate. Non è in gioco la buona educazione ma la sicurezza sanitaria di un intero territorio».

Inoltre, la D'Amato chiede di «conoscere dai bollettini Covid della Costa d'Amalfi anche il numero delle sanzioni elevate. Pretendiamo, in nome di tutti i cittadini, che nelle attività di tracciamento dei contatti di positivi al Covid si individuino anche responsabilità, a cominciare dai casi di questi giorni», ha chiosato il capogruppo di minoranza.

Il gruppo Idea Comune, guidato da Salvatore Della Pace, invece, ha portato a galla un fatto di cui i cittadini non erano a conoscenza. «Nel mese di agosto 2020 - ha rivelato - c'è stata un'ispezione da parte dell'ASL di Salerno al comune di Maiori. L'oggetto dell'ispezione faceva riferimento agli adempimenti Covid-19. Gli ispettori avevano evidenziato delle anomalie e imponevano delle prescrizioni. Dall'ispezione, comunque, ne è scaturita una multa di € 6.388,22».

«Tutto questo accadeva - ha dichiarato il capogruppo di minoranza - nel mentre il Sindaco ci beava di una narrazione della nostra Maiori sicura, tranquilla e sotto controllo proprio grazie alla sua preparazione, abnegazione in materia sanitaria (noi tutti ricordiamo le immagini del nostro sindaco impegnato ai posti di blocco con l'ausilio del drone e i consueti appuntamenti serali su Facebook)».

«Si dimenticava, però, di controllare la sicurezza, soprattutto sanitaria, proprio della casa comunale ove lavorano i nostri dipendenti. L'amarezza che proviamo ci spinge ad essere determinati», ha detto.

Per poi lanciare una proposta: quella di rimborsare di tasca propria la somma della sanzione a favore dell'ASL Salerno. «Il sindaco, la giunta e il responsabile della sicurezza destinino parte dei loro compensi fino al raggiungimento dell'importo di quanto anticipato dal comune. Questo per il rispetto dovuto all'intera cittadinanza», ha chiosato Della Pace.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Maiori, appaltati lavori di mitigazione rischio idrogeologico del torrente Reghinna e affluenti

È stato aggiudicato, a Maiori, l'appalto per la mitigazione del rischio idrogeologico del torrente Reghinna e affluenti, con miglioramento della viabilità. Si tratta principalmente di interventi di pulizia, sistemazione e messa in sicurezza dell'alveo del torrente, finanziati con fondi erogati dal Ministero...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Depuratore Maiori, Strianese precisa: «Il cantiere di Conca dei Marini non è stato mai abbandonato»

Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, stamattina ha fatto un sopralluogo al cantiere di via Porto in cui sono in corso i lavori di collegamento dei reflui urbani del Comune di Cetara all'Impianto di Depurazione di Salerno. Si tratta del comparto 6bis del Grande Progetto che interessa...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Maiori, al via lavori per ripristinare porto distrutto da mareggiata. Sarà realizzato un passaggio pedonale protetto

Finalmente il porto turistico di Maiori sarà ripristinato. Nella notte tra il 28 ed il 29 dicembre, a causa delle cattive condizioni metereologiche, onde anomale si erano abbattute sull'intera area portuale causando notevoli danni, accertati da sopralluogo del competente Ufficio Tecnico. Da allora con...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Maiori, grande partecipazione a protesta contro depuratore. Da cittadini e politici l'invito a Capone a cambiare idea /FOTO

Oggi, 11 aprile, con lo slogan "Maiori chiama chi ama Maiori", il Comitato Tuteliamo la Costiera Amalfitana, i cittadini, i rappresentanti politici, gli enti e le associazioni si sono riuniti a Maiori, nel rispetto del distanziamento sociale, per protestare contro il depuratore consortile, "calato dall'alto"...

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti rocciose