Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: PoliticaIn Costa d’Amalfi strada chiusa fino a ottobre causa incendio, Ruggiero ai Sindaci: «Rassegnate le dimissioni»

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Politica

Strada Statale Amalfitana, chiusura, messa in sicurezza, Ruggiero

In Costa d’Amalfi strada chiusa fino a ottobre causa incendio, Ruggiero ai Sindaci: «Rassegnate le dimissioni»

"Non una parola su come verranno gestite le emergenze sanitarie, sui pendolari, sui fornitori, sui disagi per i turisti... Cari amministratori, rassegnate le dimissioni, nessuno vi biasimerà. Prendere coscienza di non essere all’altezza di svolgere un compito non è deplorevole, è segno di maturità.

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 23 agosto 2023 17:34:42

Riceviamo e pubblichiamo un'ulteriore missiva a firma dell'ex vice sindaco di Maiori, Mario Ruggiero, attuale consigliere di minoranza, in merito alla chiusura della SS163 Amalfitana, dalle ore 8 alle ore 16, dal Km 39,350 al Km 39,600, per consentire i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso interessato dall'incendio dello scorso 13 agosto.

 

Le Decisioni Inconsapevoli - Parte 2

Descrivere l'incapacità e l'inadeguatezza dei nostri rappresentanti politici - sottoscritto compreso - è un esercizio complicato.

In primis perché non credo esistano le parole adatte, poi si rischia sempre di essere tacciati per quelli che parlano sempre e solo perché devono essere "contro" in ogni caso.

Per fortuna però, qualche volta la realtà ci viene in soccorso e ci consegna una rappresentazione plastica che non può essere interpretata.

La decisione di chiudere senza appello la S.S. 163 per un mese e mezzo in pieno agosto è quanto di più chiaro ci possa essere riguardo la statura della nostra classe dirigente.

Non una parola su come verranno gestite le emergenze sanitarie.

Non una parola sui pendolari costretti a raggiungere Salerno o zone limitrofe.

Non una parola sui fornitori che ogni giorno raggiungono i paesi della Costa.

Non una parola su tutti gli enormi disagi al comparto turistico.

L'elenco potrebbe continuare ancora a lungo, ma forse sono stato ingeneroso, ho trascurato il coniglio tirato fuori dal cappello: il potenziamento delle vie del mare!

Una (UNA) corsa in più per Salerno.

Cari amministratori, rassegnate le dimissioni, nessuno vi biasimerà. Prendere coscienza di non essere all'altezza di svolgere un compito non è deplorevole, è segno di maturità.

Non avete pensato a nessuna conseguenza e la riprova sono i continui dietrofront, le modifiche e i chiarimenti in seguito anche alle tante manifestazioni di disappunto che vi sono piovute addosso da tutte la parti. Tra questi anche il mio manifesto da cui pare nelle ultime ore, avete saggiamente recepito qualche consiglio.

Non avete pensato a niente, però come sempre, non sono mancati i ringraziamenti ai "potenti" quelli cui ci si rivolge col cappello in mano e ci si prostra per chiedere come un'elemosina il diritto di mettere in sicurezza un territorio fragile e delicato.

I cordoni della borsa sono stati allargati e con due pagine di documento e senza nessuna trattativa sono stati affidati lavori per ben 350.000 euro.

E non vi siete fatti mancare una nota di colore. La prima firma sotto al verbale di somma urgenza è del neoeletto Presidente della Conferenza dei Sindaci, dott. Fortunato Della Monica, Sindaco di Cetara.

Il Presidente forse non è stato informato del fatto che la sedicente Conferenza dei Sindaci non esiste, o meglio, non è un organismo costituito e non può essere formalmente riconosciuto da chicchessia. Non capisco quindi, la sua firma.

Stendo un velo pietoso invece sulle dichiarazioni rilasciate in seguito ai reclami. Mi limito a ricordare che se motivi di urgenza a tutela della pubblica incolumità vi hanno spinto a questo provvedimento scellerato, le stesse motivazioni dovrebbero spingervi a riflettere sui tempi e sui modi dell'intervento di bonifica. La tutela della incolumità dei cittadini va rispettata SEMPRE e comunque, almeno fin quando il potenziale pericolo non viene rimosso del tutto. Non esiste pericolo imminente in giorni e fasce orarie prestabilite che scompare di notte e nei fine settimana!

Fate quello che vi pare, anche figure meschine come in questo caso, ma risparmiateci almeno di essere presi per i fondelli!

E metteteci un punto, per favore. Per decenza.

Maiori, 23 agosto 2023 Mario Ruggiero

 

Leggi anche:

Chiusura Statale Amalfitana: «La Costiera è viva, non un luogo deserto». L'incredulità di Mario Ruggiero

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Mario Ruggiero, ex vicesindaco di Maiori, chiede le dimissioni dei Sindaci della Costiera<br />&copy; Massimiliano D'Uva Mario Ruggiero, ex vicesindaco di Maiori, chiede le dimissioni dei Sindaci della Costiera © Massimiliano D'Uva

rank: 100126108

Politica

Maiori, interdizione arenile in località San Francesco. Sindaco Capone: «Chiarezza sulle misure precauzionali»

Il Sindaco di Maiori, Antonio Capone, interviene per chiarire i motivi che hanno portato alla decisione di transennare e interdire l'accesso e la fruizione dell'arenile adiacente al porto turistico, evitando allarmismi e speculazioni. In risposta alle critiche sollevate da alcuni organi di stampa, Capone...

Porto di Maiori, secondo "Idea Comune" gestione è carente

«Il 24 ottobre 2023 l'Amministratore Unico della Miramare Ing. Carmine La Mura esprimeva "grande soddisfazione per il risultato conseguito per la gestione del porto turistico", oltre ad esaltare il raggiungimento di grandi obiettivi in termini di incassi e qualità dei servizi. Dello stesso parere anche...

Elezioni in Costiera Amalfitana, Capone: «Auguri al nuovo Sindaco di Atrani e ai colleghi riconfermati!»

"Congratulazioni al nuovo Sindaco di Atrani Michele Siravo e per le riconferme dei colleghi Sindaci di Furore Giovanni Milo, Minori Andrea Reale, Tramonti Domenico Amatruda e Vietri Sul Mare con Giovanni De Simone. Le urne ci restituiscono un forte e duplice segnale: l'apprezzamento dai cittadini della...

Maiori, 30 maggio il Consiglio Comunale: tra gli argomenti tariffe TARI e modifica al regolamento per il commercio su aree pubbliche

Giovedì 30 maggio è riunito presso l'aula consiliare sita nel Palazzo Mezzacapo di Maiori, il Consiglio Comunale, in seduta straordinaria di prima convocazione, alle ore 09.30, e in seconda convocazione per il giorno venerdì 31 maggio 2024 alle ore 09.30. Sarà discusso il seguente Ordine del Giorno:...

Viabilità in Costa d’Amalfi: una questione di diritti

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Elvira D'Amato, consigliera comunale di minoranza e capogruppo di "Maiori di nuovo", in merito all'atavica questione della viabilità lungo la Statale 163 Amalfitana. Dal 2016 in poi si sono susseguite una serie articolata di procedure, protocolli, studi, ricerche,...