Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Arcangelo

Date rapide

Oggi: 17 aprile

Ieri: 16 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Salute e Benessere"Pazienti oncologici nelle aree interne: bisogni ed ipotesi di nuova organizzazione sanitaria". Ecco le riflessioni dal convegno di Maiori

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Salute e Benessere

Maiori, costiera amalfitana, oncologia, tumori

"Pazienti oncologici nelle aree interne: bisogni ed ipotesi di nuova organizzazione sanitaria". Ecco le riflessioni dal convegno di Maiori

"Sul territorio nazionale ci sono circa 15 milioni di persone che vivono in zone disagiate, una grossa percentuale appartiene ai nostri territori che sono molto estesi e poco collegati tra di loro. Quindi i collegamenti settimanali dei Gruppi Oncologici Multidisciplinari hanno evidenziato queste carenze delle strutture periferiche"

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 25 settembre 2023 17:02:11

Ci sono realtà come la provincia di Salerno, fra le più estese in Italia, dove esistono obiettivi e difficoltà nel garantire cure adeguate sull'intero territorio. Un problema che, soprattutto, per i pazienti oncologici che hanno bisogno di lunghe e complesse cure, ha la necessità di essere affrontato individuando nuove forme di organizzazione sanitaria. È la Lega Italiana Lotta Contro i Tumori sezione di Salerno, con il presidente Giuseppe Pistolese ad avere posto il problema nel tentativo di trovare soluzioni, nel corso di un evento tenutosi a Maiori, in Costiera Amalfitana, venerdì scorso, sul tema "Pazienti oncologici nelle aree interne: bisogni ed ipotesi di nuova organizzazione sanitaria".

«Il ruolo della Lilt - spiega la Dott.ssa Clementina Savastano, Responsabile USD Oncologia Azienda Ospedaliera Universitaria Salerno - è proprio quello di occuparsi non solo della ricerca, ma anche dell'assistenza del paziente. Ora noi abbiamo evidenziato, dopo la partenza della Rete Oncologica Campana, che ha messo in collegamento gli ospedali con le strutture periferiche sia dell'Asl che private accreditate, delle criticità di cui non eravamo pienamente consapevoli neanche noi. Sul territorio nazionale ci sono circa 15 milioni di persone che vivono in zone disagiate, una grossa percentuale appartiene ai nostri territori che sono molto estesi e poco collegati tra di loro. Quindi i collegamenti settimanali dei Gruppi Oncologici Multidisciplinari hanno evidenziato queste carenze delle strutture periferiche. Carenze che riscontrano anche nel semplice collegarsi a questi incontri. E sembra banale, ma purtroppo quando una rete telefonica e la rete internet non funziona come dovrebbe si hanno grandi difficoltà non solo per il confronto, ma anche per la trasmissione degli esami e per garantire le cure adeguate ai pazienti. E poi ci sono le carenze strutturali, ci sono ospedali periferici che hanno carenze di personale che sono molto gravi e che non mettono i medici nelle condizioni neanche di confrontarsi online con i propri colleghi. Servono delle soluzioni per far sì che chi viva nelle zone periferiche possa essere curato come deve».

 

«Nell'osservatorio che presiedo - ha detto il Prof. Enrico Coscioni, Presidente Agenas - c'è il monitoraggio delle rete oncologiche regionali e siamo già al quinto anno d'indagine nel quale andiamo a verificare le criticità e le capacità delle varie regioni di prendere in carico questi pazienti. L'assistenza della riforma territoriale, prevede proprio questo di colmare quella carenza, che abbiamo avuto negli ultimi anni sul territorio principalmente per i pazienti oncologici che fortunatamente sono di lunga sopravvivenza. E l'impatto della telemedicina può favorire con il monitoraggio, la televisita, il teleconsulto, la capacità di seguire passo passo i pazienti oncologici e coprire quell'integrazione ospedale territorio che non è avvenuta fino ad ora».

 

Parla dello sforzo non da poco per l'organizzazione della Rete oncologica regionale il Dott. Antonio Postiglione, Direttore Generale Tutela Salute Regione Campania, che ha visto il coinvolgimento di una serie di professionisti. «Abbiamo creato gruppi oncologici multidisciplinari, abbiamo ideato con i Pac la presa in carico dei pazienti oncologici a livello totale, per cui stiamo tentando di dare meno disagi possibili ai pazienti che invece si devono sentire accolti e non passare da un centro all'altro per fare esami. Ecco perché è importante centralizzare i servizi. È chiaro che le difficoltà geografiche che riscontriamo nella provincia di Salerno, le teniamo presenti da tempo. È una provincia molto vasta, con una densità abitativa con numeri poco rilevanti, che ci mette in difficoltà, se vogliamo dire così, nel trovare delle soluzioni moderne, che possono essere appunto la telemedicina che ci permetterà di arrivare sempre più vicino al letto del paziente».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Pazienti oncologici nelle aree interne: bisogni ed ipotesi di nuova organizzazione sanitaria Pazienti oncologici nelle aree interne: bisogni ed ipotesi di nuova organizzazione sanitaria

rank: 105225105

Salute e Benessere

Esenzioni ticket in scadenza, ecco come rinnovarle in Costiera Amalfitana (se ciò non avviene in automatico)

Il 31 marzo scadono le esenzioni per motivi di reddito (esenzioni contrassegnate dalla lettera "E"). Il direttore del Distretto Sanitario 63 (Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi) dell'Asl Salerno, Salvatore Ferrigno, comunica che «gli aventi diritto, che sono in possesso dei requisiti, dovranno presentare...

Rete emergenza, in vista della stagione turistica nuovi siti di atterraggio per l'elisoccorso in Costiera Amalfitana

In previsione della prossima stagione turistica del 2024, in Costiera Amalfitana si mira a potenziare la rete di emergenza, ottimizzando l'utilizzo dell'elisoccorso, specialmente considerando l'incremento della popolazione durante l'estate. Il delegato alla sanità della Conferenza dei Sindaci, Andrea...

Maiori, grazie all'Avis Comunale Salerno due appuntamenti per donare il sangue

Sabato 3 e martedì 6 febbraio sarà possibile donare il sangue a Maiori, dalle ore 8 alle ore 10.30 nei pressi di Palazzo Mezzacapo, nell'area antistante al monumento di San Pio, grazie all'Avis Comunale Salerno. Per prenotare la propria donazione è necessario telefonare al numero 3356574781. Per poter...

Costiera Amalfitana sempre più cardioprotetta: defibrillatori nelle stazioni dei Carabinieri di Amalfi, Positano e Maiori

Le stazioni dei Carabinieri di Amalfi, Positano e Maiori hanno recentemente acquisito defibrillatori per fornire un pronto intervento in caso di emergenze mediche. Inizialmente, il defibrillatore è stato installato nella stazione di Amalfi dopo l'estate, seguito da Positano e infine da Maiori. Questa...

Vaccinazioni antinfluenzali, a Maiori pediatra D'Antonio apre alle prenotazioni

La dottoressa Elisa D'Antonio, Pediatra di Libera scelta che fa studio nel comune di Maiori, avvisa i genitori di tutti i bambini assistiti che, presso l'ambulatorio Pediatrico di Maiori, sito in via Casa Mannini n. 7, è possibile effettuare le vaccinazioni antinfluenzali. Tutti i genitori interessati...

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.