Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 41 minuti fa S. Cataldo

Date rapide

Oggi: 8 marzo

Ieri: 7 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Maiori News

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Storia e Storie2 febbraio, festa della Candelora. Ma è proprio vero che "dall'inverno siamo fuori"?

Storia e Storie

Maiori, costiera amalfitana, Candelora, inverno, freddo

2 febbraio, festa della Candelora. Ma è proprio vero che "dall'inverno siamo fuori"?

Un vecchio detto insegna: "Cannelora, stàte dinto, vierno fòra" (cioè: finisce l'inverno, comincia l'estate). Se mi affaccio al balcone, m'accorgo subito che non è proprio così

Scritto da (Maria Abate), lunedì 1 febbraio 2021 17:44:09

Ultimo aggiornamento lunedì 1 febbraio 2021 17:44:09

di Sigismondo Nastri

Festa della Candelora (dal latino "candelorum" = benedizione delle candele). Un vecchio detto insegna: "Cannelora, stàte dinto, vierno fòra" (cioè: finisce l'inverno, comincia l'estate). Se mi affaccio al balcone, m'accorgo subito che non è proprio così. Non fa freddissimo, ma si sente che è inverno. Gli alberi, lungo il viale, potati pesantemente, sono nudi. Anche i siliquastri (alberi di Giuda) aspettano che spuntino i primi germogli.

La Candelora ricorda la presentazione di Gesù al tempio: "portarono il Bambino a Gerusalemme per offrirlo al Signore, come è scritto nella legge del Signore: ogni maschio primogenito sarà sacro al Signore" (Luca, 2,21-24).

Leggo che questa festa cominciò ad essere celebrata in Oriente con il nome di "Ipapante" (Incontro): «Dio incontra l'uomo e l'uomo incontra Dio e, incontrando Dio, incontra gli altri uomini nella pace e nella gioia».

Nel VI secolo si estese in Occidente: a Roma con carattere più penitenziale e in Gallia (Francia) con la solenne benedizione e processione delle candele. Per questo fu anche detta Candelora. La Presentazione del Signore chiude le celebrazioni natalizie (nelle case si smantellano i presepi) e, con l'offerta della Vergine Madre e la profezia di Simeone (Luca, 2,33-35), apre il cammino verso la Quaresima e la Pasqua.

La candela simboleggia Cristo "luce per illuminare le genti", come venne chiamato il neonato Gesù dal vecchio Simeone.

In ricordo di quell'avvenimento, in chiesa si procede alla benedizione delle candele, distribuite poi ai fedeli. Ricordo che mia madre ne aveva sempre una conservata in un cassetto. Mai utilizzata, neppure in occasione di un black-out elettrico. Si sarebbe potuto accenderla, diceva, solo in una situazione di grave pericolo (speriamo che non la crei il famigerato coronavirus). Un "rito", anche questo, nel quale certamente si fondono religiosità e superstizione. Sembra, del resto, che la Candelora abbia sostituito un'antica usanza pagana, se è vero che, alle calende di febbraio, in onore della dea Februa (Giunone), si usava scorrazzare per le città con fiaccole accese.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Una nuova identità per il Maiori Festival: al centro arte, cultura, natura, formazione e innovazione

È tempo di cambiamenti per il Maiori Music Festival che si trasforma in Maiori Festival. Una realtà culturale molto giovane che, durante questo anno di Pandemia, si è interrogata sul proprio futuro e ha sentito forte l'esigenza di un rinnovamento che mettesse al centro la persona e la scoperta dei valori...

Storia e Storie

Maiori piange per la morte di Carmine Di Martino

Maiori dice addio a Carmine Di Martino, per tutti "Carminuccio 'o Crapar", aveva 90 anni. Uomo dai grandi valori morali, ha vissuto la sua vita dividendosi tra il lavoro e la famiglia, si è spento circondato dall'affetto dei suoi cari. A darne il triste annuncio la moglie Anna, i figli Giuseppe, Trofimena,...

Storia e Storie

Il cordoglio di Ettore Civale per la morte del dott. Raffaele Capone

Sentimenti di unanime cordoglio per la morte del dottor Raffaele Capone, i cui funerali si sono svolti oggi a Maiori nella Collegiata dedicata a Santa Maria a Mare. Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Ettore Civale, legato al dottor Capone da un sincero affetto oltre ad aver ricevuto da lui il sacramento...

Storia e Storie

Laurea triennale in mediazione linguistica e culturale per Giovanna Reale di Maiori

Ad un anno di distanza dall'inizio della pandemia anche le tesi di laurea iniziano ad avere come oggetto le modifiche che, inevitabilmente, questo coronavirus ha portato ai nostri stili di vita e alle nostre lingue. Giovanna Reale ha discusso la tesi dal titolo "La nascita di un nuovo vocabolario: l'evoluzione...

Sal De Riso le nostre colombe sono finalmente pronte per volare sulle migliori tavole di tutto il mondoVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseParrocchia Santa Maria a Mare pagina ufficiale Facebook