Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Storia e StorieMaiori: chiude dopo 60 anni storico barber shop D'Uva

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Storia e Storie

Maiori, Costiera Amalfitana, Storia, Artigiani, Pensionamento

Maiori: chiude dopo 60 anni storico barber shop D'Uva

Giovanni e Salvatore hanno voluto salutare Maiori con un manifesto, ringraziando clienti e amici di sempre

Inserito da (Admin), giovedì 19 dicembre 2013 11:26:52

Una bottega storica che si chiude è un pezzo di storia che se ne va, lasciando un vuoto talvolta incolmabile. Hanno voluto salutare il paese in grande stile Giovanni e Salvatore D'Uva, barbieri per 60 anni a Maiori: si sono affidati ad un manifesto in cui si congedano dalla clientela e da tutti quanti con il loro laboratorio aperto ci sono nati e si sono abituati, attraversando la parte alta di Corso Reginna, a vederli intenti nel loro quotidiano lavoro.

«Dopo 60 anni passati, insieme a mio fratello Salvatore, a radere barbe e tagliare chiome è giunto il momento del meritato riposo. Benchè la mano sia ancora affidabile e l'umore brioso, la negativa congiuntura economica e l'insostenibile prelievo fiscale impongono, ahimè, a noi veterani di appendere le forbici al chiodo». Così si apre il manifesto con cui viene data notizia alla cittadinanza dell'addio.
«Sembra ieri, eppure è passata una vita. Da giovani di bottega a titolari di negozio: pare un sogno. Quanta fatica, dedizione, sofferenza ma, al contempo, quanta passione, contentezza, soddisfazione. Sì - continuano i due fratelli - siamo soddisfatti, compiaciuti, gratificati per tutto quello che abbiamo realizzato e concretizzato».
Giovanni e Salvatore hanno voluto poi dire grazie «al Signore Iddio nel quale abbiamo sempre confidato, ed a Santa Maria a Mare e alla Madonna dell'Avvocata alle quali ci siamo incessantemente affidati».
Il comunicato prosegue, poi, con un ringraziamento ai clienti che sa tanto di un testamento professionale da lasciare ai giovani: «La nostra gratitudine e riconoscenza va, nondimeno, a tutti i nostri affezionati clienti della Costiera Amalfitana ed ancora a quanti nel bene e nel male ci hanno stimati e apprezzati, tanto sia sul piano lavorativo che su quello umano e personale: tali prerogative, ad oggi, costituiscono l'insegnamento e l'eredità morale che affidiamo ai nostri discendenti».
«Quantunque non immuni da miserie e debolezze umane - conclude il saluto ai Maioresi - in tutti questi anni passati al n° 138 di Largo Monastero abbiamo tentato di offrire il nostro piccolo contributo in favore di qualcosa di vero e di degno ed, alla fine, a prescindere dai risultati conseguiti, tanto sicuramente rappresenta in sé motivo di orgoglio e di felicità. Grazie!».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10364105

Storia e Storie

Maiori, trentasei anni fa il crollo di Palazzo D'Amato

da un post di Sigismondo Nastri Era il 27 giugno 1988. La tranquilla cittadina di Maiori fu scossa da una tragedia che lasciò un segno indelebile nella memoria collettiva: il crollo di un'ala dello storico Palazzo D'Amato, situato al corso Reginna. L'incidente provocò la morte di sei persone, tra cui...

Maiori: il pellegrinaggio all'Avvocata, tra fede e tradizione

Si rinnova oggi l'atteso appuntamento per i devoti della Madonna dell'Avvocata sull'altopiano del Monte Mirteto, nel comune di Maiori. Una tradizione che da secoli si rinnova l'indomani di Pentecoste, quando di buon'ora si giunge al santuario posto sull'altopiano a 866 metri sul livello del mare. Frotte...

Omaggio al coraggio di Alfonso Ruggiero: una cerimonia commovente a 75 anni dalla sua morte

Ci sono storie che meritano di essere raccontate e tramandate, anche a distanza di anni, perché racchiudono esempi importanti. Fra queste rientra sicuramente quella del giovane Alfonso Ruggiero, il carabiniere di origini maioresi, che a 21 anni perse la vita nel pistoiese in un agguato nella notte tra...

Maiori: Mast'Andrea Vastarelli nei ricordi di Giancarlo Barela

Un ricordo appassionato e commosso, quello del dott. Giancarlo Barela, farmacista di Maiori, per Mast'Andrea Vastarelli, storico meccanico scomparso lo scorso 23 aprile. Celebre per la sua maestria nei motori e per le storie avvincenti di mare e di marina militare, la sua officina era un punto di riferimento...

La devastante alluvione del 1924 e la storia dell'unica vittima di Maiori: la piccola Rosa Amato

In ricordo del tragico evento che cento anni fa colpì la Costiera Amalfitana, in particolar modo Vettica di Amalfi, il gruppo Cava storie ha pubblicato una raccolta di immagini estratte dai giornali dell'epoca, accompagnata da una storia straziante avvenuta a Maiori. Tra i numerosi episodi collegati...