Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Teresa d'Avila

Date rapide

Oggi: 15 ottobre

Ieri: 14 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News

Tu sei qui: Territorio e AmbienteA Maiori la spiaggia di Bella Baia deturpata dai rifiuti, la denuncia su Facebook /FOTO

Territorio e Ambiente

Maiori, Costiera amalfitana, rifiuti

A Maiori la spiaggia di Bella Baia deturpata dai rifiuti, la denuncia su Facebook /FOTO

Nonostante il divieto d'accesso che vige dal 2010, non è la prima volta che la spiaggetta viene usata a mo’ di discarica.

Scritto da (mariaabate), venerdì 6 settembre 2019 10:30:54

Ultimo aggiornamento venerdì 6 settembre 2019 10:30:54

È interdetta al pubblico la spiaggetta di Bella Baia, a Maiori, meglio conosciuta come "spiaggia del cavallo morto" per l'uso un po' macabro, nel passato, di gettarvi le bestie da soma senza vita. Ma, nonostante il divieto d'accesso che vige dal 2010, qualcuno continua depositarvi rifiuti lontano da occhi indiscreti. E la cosa irrita i cittadini della bella perla della Costiera amalfitana, che affidano a Facebook la propria indignazione. Non è la prima volta, infatti, che la spiaggetta viene usata a mo' di discarica.

«Mi hanno segnalato - scrive la giornalista Giovanna Dell'Isola - che alla spiaggia del Cavallo Morto fanno bella mostra di sé questi rifiuti ingombranti, e che nonostante la pulizia fatta da qualcuno per conto della produzione Warner Bros per le riprese del film del regista Nolan, siano ancora lì. È un vero peccato! A chi spetta la pulizia dell'arenile interessato? Al Comune o alla Capitaneria di porto?»

Tra i cittadini c'è chi punta il dito contro l'Amministrazione, che dovrebbe prendersi cura degli arenili del proprio territorio, e c'è chi puntualizza che se si rispettasse il divieto di accesso alla spiaggia, che è interessata da fenomeni franosi frequenti, non ci sarebbe bisogno per il Comune di intervenire a sgomberare l'arenile dai rifiuti.

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

“Io non rischio”: 12-13 ottobre volontari a Tramonti e Maiori per diffondere le buone pratiche

La campagna di Protezione Civile "Io non rischio" torna in Costa d'Amalfi grazie a "I Colibrì". Sabato 12 ottobre, a Tramonti, in piazza Treviso e domenica 13 ottobre sul lungomare di Maiori, insieme ai volontari del nucleo comunale di Maiori, "I Colibrì" incontreranno i cittadini per diffondere le buone...

Territorio e Ambiente

Maiori: abbandonati due gattini sulla foce del Reginna, ENPA cerca affidatari

«Urgente! Sono stati ritrovati questi due gattini nel fiume, sicuramente gettati via da bestie umane. Hanno urgente bisogno di qualcuno che se ne prenda cura entro stasera, aiutateci per favore, grazie». È questo l'annuncio disperato dell'ENPA Costa d'Amalfi, che ha ritrovato sulla foce del Reginna due...

Territorio e Ambiente

Incontro a Maiori contro i nuovi provvedimenti sulla viabilità

Un incontro, a Maiori, nella sala congressi dell'Hotel Pietra di Luna, promosso dagli operatori del settore turistico, sul piede di guerra per le conseguenze negative che avrà - ne sono certi - sulla loro attività, e in generale sulla economia di Maiori e Minori, che ha il suo perno nella ospitalità...

Territorio e Ambiente

La rivoluzione "plastic-free" inizia dalle scuole di Maiori, distribuite borracce in tritan agli studenti

Via le bottigliette di plastica usa e getta. Oggi, 7 ottobre, sono state distribuite borracce in tritan ai ragazzi dell'Istituto Comprensivo "Roberto Rossellini" di Maiori. L'iniziativa coinvolgerà tutti i comuni della Costiera Amalfitana, con la consegna di 5000 borracce in tutto e l'installazione di...