Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Arcangelo

Date rapide

Oggi: 17 aprile

Ieri: 16 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Maiori News

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Territorio e AmbienteAlla scoperta del "Sentiero delle Formichelle" con Filippo Civale /Foto

Territorio e Ambiente

Maiori, Tramonti, Costiera Amalfitana, Percorsi, Sentieri, Montagna, Natura

Alla scoperta del "Sentiero delle Formichelle" con Filippo Civale /Foto

In un tiepido mattino di novembre, ci siamo avventurati in una passeggiata che si è rivelato un viaggio nella storia e nel passato del nostro territorio

Scritto da (Admin), giovedì 31 dicembre 2020 16:18:22

Ultimo aggiornamento giovedì 31 dicembre 2020 22:31:49

Un sabato mattina come tanti, quello dello scorso 14 novembre, quando decidemmo di accettare l'invito di Filippo Civale a percorrere con lui un interessante percorso, tra Maiori e Tramonti.

Appuntamento alle 8.30 al Corso Reginna dove, con la sua utilitaria 4x4, Filippo puntuale ci aspetta per raggiungere la località Trapulico di Maiori. Parcheggiata l'auto ci incamminiamo lungo un sentiero che fin dai primi passi si trasforma in una lezione di storia del territorio che raggiunge l'era dell'eruzione del Vesuvio, passa per la seconda guerra mondiale, l'alluvione del 1954 e arriva fino ai giorni nostri.

Ai bordi della strada infatti, resa oggi percorribile grazie a lavori privati che hanno ridato vita a meravigliosi giardini di limoni, è chiaro che gran parte della vegetazione poggia su leggerissima pomice di derivazione vulcanica. In alcuni punti sono chiaramente visibili i vari strati formatisi nel corso di più di duemila anni e che oggi rappresentano anche una fragilità del nostro territorio.

Aiutati da una coppia di bastoni da trekking (che inizialmente ci hanno fatto sorridere ma dopo qualche chilometro in salita li abbiamo benedetti), la nostra passeggiata con Filippo ci ha portati lungo il "Sentiero delle Formichelle", un percorso naturalistico che necessiterebbe sicuramente di maggior promozione e valorizzazione.

La salita è dolce e il percorso veramente molto gradevole, soprattutto perché accompagnati da un esperto scalatore che, con il giusto passo e qualche segreto, ci ha portato a percorrere con lui quasi 10 km nella natura che ci ha lasciati senza fiato in quanto a bellezza. Una prima pausa l'abbiamo fatta poco dopo l'inizio del percorso dove Filippo ha estratto dal piccolo zaino della frutta fresca che abbiamo condiviso insieme a un bel cavallo e una mucca, che sembravano conoscere bene il nostro compagno di viaggio. A metà mattina, quando siamo arrivati vicino ad un antico deposito abbandonato chiamato "A cas' ro lupo" (tradotto la casa del lupo), Filippo in questa seconda pausa ha tirato un infuso a base di erbe e miele in grado di idratarci, dandoci la giusta carica per continuare la piacevole salita.

Lungo l'ascesa, abbiamo osservato piante di corbezzoli ('e sover' pelos), mirto selvatico, piante di limoni e ulivi, sullo sfondo del nostro territorio ammirato da una inedita prospettiva, quasi aerea, che ci ha fatto comprendere quanti sforzi e quanta fatica i nostri avi hanno compiuto per regalarci quella che oggi tutti conoscono come "Divina".

Al confine con Tramonti insistono diverse aziende agricole tra cui la meravigliosa tenuta in località "Marito" coltivata dalla nostra amica Giovanna Buonocore. A separare "virtualmente" i due comuni, al confine un ulivo secolare a cui segue un meraviglioso castagneto e un fitto bosco dove è un piacere conversare, accompagnati solo dal rumore dei nostri passi sulle foglie.

Il Sentiero delle Formichelle raggiunge la frazione di Paterno Sant'Elia fino a congiungersi al Sentiero dedicato a Giustino Fortunato, storico, economista, naturalista, che nel 1877 completò la traversata dei Lattari in 3 giorni, da Cava dei Tirreni a Punta Campanella passando proprio per Casa Vitagliano, dove noi siamo arrivati. Il tempo di una breve diretta per gli amici di Positano Notizie e via sulla strada del ritorno dove, tagliando per la strada interna, Casa di Genova, che lambisce l'agriturismo "Il Giardino dorato", siamo scesi fino alla località "Sciulia" (oggi via Sciulia) il cui nome deriva proprio dalla scivolosità della strada, almeno fino alla fine degli anni '50, causata da una infiltrazione d'acqua.

Tra aneddoti e storie del passato Filippo ci ha svelato il suo sogno: valorizzare questo percorso, adatto a tutti, magari mettendo in sicurezza alcuni punti che risultano decisamente pericolosi, soprattutto per i più piccoli e creare un piccolo opuscolo dove raccontare la storia di questi luoghi.

In modalità "passeggiata" abbiamo impiegato circa 4 ore per percorrere i 10 km circa del sentiero che, durante tutto il tragitto, ci ha fatto dimenticare la pandemia in corso regalandoci una sensazione di benessere e di felicità che non vediamo l'ora di rivivere al più presto.

 

Leggi anche:

Positano Notizie - La passione per lo sport e la devozione alla Madonna dell'Avvocata, Filippo Civale percorre 7446km a piedi in un anno

La passione per lo sport e la devozione alla Madonna dell'Avvocata, Filippo Civale percorre 7446km a piedi in un anno

Positano Notizie - Quanti passi sono necessari da Maiori a Positano? Lo ha scoperto Filippo Civale con il suo iPhone

Positano Notizie - "A Maronn e nott" tra fede e tradizioni la pietra che raffigura la Madonna senza il suo bambino

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

Diffida al Comune di Maiori per fermare depuratore, Rispoli replica a D’Amato: «Atto necessario, poi potrà seguire ricorso»

"Lo scrivente Comitato, cittadini di Maiori e consiglieri comunali, come in atti, invitano e diffidano il Comune di Maiori, in persona del sindaco p.t., nonché il responsabile p.t. del relativo servizio, la Provincia di Salerno, in persona del Presidente p.t., nonché il dirigente provinciale del settore,...

Territorio e Ambiente

Maiori, dal 26 al 29 aprile le Solenni e Tradizionali Quarantore in Collegiata

Si terranno dal 26 al 29 aprile prossimi le Solenni Quarantore presso la Collegiata di S. Maria a Mare. Un intenso momento di raccoglimento per l'intera Comunità Parrocchiale di S. Maria a Mare che avrà la possibilità di sostare per quattro giorni a tu per tu con Dio, vivo e vero, presente nell'Eucarestia....

Territorio e Ambiente

Maiori, ex assessore Ruggiero invita il Sindaco a riflettere sul depuratore: “Ascolta i tuoi cittadini!”

A due giorni dalla manifestazione "Maiori chiama chi ama Maiori", l'ex assessore Mario Ruggiero si esprime sulla buona riuscita dell'evento e chiede al Sindaco di ascoltare "un paese intero che chiede di riflettere sul depuratore". Di seguito l'intervento integrale. Dovremmo tutti fermarci a riflettere,...

Territorio e Ambiente

Maiori: Comitato Tuteliamo la Costiera Amalfitana ringrazia per l’adesione alla protesta e annuncia Tavolo Permanente NODEP

Con un lungo messaggio il Comitato "Tuteliamo la Costiera Amalfitana" ringrazia chi ha preso parte alla manifestazione "Maiori chiama chi ama Maiori" e annuncia l'istituzione Tavolo Permanente NODEP, nonché di una diffida e messa in mora, in auto tutela. Di seguito il testo integrale. G R A Z I E a quanti...

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti rocciose