Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Rufo martire

Date rapide

Oggi: 28 novembre

Ieri: 27 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Natale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineVilla Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoPrenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastConnectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To School

Maiori News

Natale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineVilla Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoPrenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastConnectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To School

Tu sei qui: Territorio e AmbienteNasce il Comitato Promotore "Tuteliamo la Costiera Amalfitana", online l'appello contro il cemento

Territorio e Ambiente

Maiori, Costiera amalfitana, appello, comitato promotore, appello, tunnel, depuratore

Nasce il Comitato Promotore "Tuteliamo la Costiera Amalfitana", online l'appello contro il cemento

"Siamo molto preoccupati della variante-deroga alla legge regionale 35/87 PUT amalfitano sorrentino fornita a maggioranza dal Consiglio della Campania in data 29/07/2020 con lo scopo di dare corso alla progettazione definitiva del Tunnel mentre per il Depuratore si continua in silenzio, con la responsabilità del Comune di Maiori che ne ha permesso l’ubicazione"

Scritto da (Maria Abate), lunedì 10 agosto 2020 12:39:03

Ultimo aggiornamento lunedì 10 agosto 2020 12:39:03

Un gruppo di cittadini si è costituito nel Comitato Promotore Tuteliamo la Costiera Amalfitana con l'obiettivo di fermare le opere che possono compromettere irrimediabilmente la natura paesaggistica del nostro territorio.

 

Il Comitato avrà la funzione di informare, sensibilizzare e richiedere agli organi dello Stato e alla politica ufficiale (partiti, Sindaci, Governatore e Ministro) ogni opportuno intervento, nel rispetto delle leggi, per la conservazione del territorio costiero sotto il profilo naturalistico, paesaggistico e urbano che può essere sconvolto dalle suddette opere; richiederemo perciò tutta l'attenzione del caso prima che le istituzioni pubbliche e organi interessati a ogni livello decidano emettendo i pareri di competenza o approvando i relativi progetti.

 

"Dobbiamo essere in molti per opporci e sviluppare questa grande battaglia per gli interessi della Costiera Amalfitana e della sua conservazione per le future generazioni. Siamo molto preoccupati della variante-deroga alla legge regionale 35/87 PUT amalfitano sorrentino fornita a maggioranza dal Consiglio della Campania in data 29/07/2020 con lo scopo di dare corso alla progettazione definitiva del Tunnel mentre per il Depuratore si continua in silenzio, con la responsabilità del Comune di Maiori che ne ha permesso l'ubicazione", dicono i fautori dell'iniziativa.

 

L'Appello è rivolto all'intera Costiera Amalfitana, all'Italia e al mondo a unire le forze tutti assieme, singoli, personalità, rappresentanti delle Istituzioni, del mondo accademico, enti e associazioni anche di livello nazionale e internazionale.

 

L'Appello è in rete ed è possibile sottoscriverlo.

______________________________________________________

FERMIAMO L'AGGRESSIONE AL PAESAGGIO DELLA COSTIERA AMALFITANA

 

Le frane di questi giorni, di cui una originata da lavori abusivi, e la serie di dissesti per smottamenti da terrazzamenti e crolli da falesie che hanno colpito la totalità dei centri del territorio, nel dicembre 2019, pongono di nuovo all'attenzione di tutti la delicatezza e la fragilità della Costiera. Si interviene sempre dopo, in emergenza, anziché con un'azione programmata di prevenzione e monitoraggio.

Per puro caso nessuna persona è rimasta mai coinvolta.

L'ultimo crollo è significativo: H 01,00 di notte del 02/08/2020 rovinano massi sull'asfalto della SS. 163 dal versante sovrastante il parcheggio Luna Rossa di Amalfi.

È vitale un'opera di tutela della Costiera con il concorso di tutti, aldilà delle competenze proprie degli organi dello Stato.

Sono in progetto, per opera dei nostri Comuni e della Regione Campania, due grandi opere pericolose per i destini della Costiera.

La prima è il tunnel Maiori - Minori su SS.163 amalfitana in località "Torre Mezzacapo" di Maiori, sottostante l'omonimo castello; opera in roccia di 400metri, al costo di partenza di 18 milioni di euro; l'altra è il depuratore nella vallata del Demanio di Maiori che dovrà servire una serie di Centri costieri tra cui probabilmente anche Amalfi. Per il tunnel il Consiglio regionale della Campania il 29/07/2020 ha votato a maggioranza la variante - deroga alla legge PUT penisola amalfitano sorrentina mentre per il Depuratore hanno imposto la localizzazione a Maiori - Demanio per evidenti ragioni di spazio senza alcuna valutazione del precedente progetto AUSINO (collegamento a Salerno).

Ci opponiamo ad entrambe le opere perché non rispettano il valore del paesaggio naturale ed urbano proprio della Costiera amalfitana anche quale Patrimonio UNESCO.

Contrasteremo le suddette opere con ogni mezzo messo a disposizione dall'Ordinamento democratico della Repubblica italiana.

I cittadini hanno un'altra idea di Costiera rispetto a quella rappresentata dal sistema delle grandi opere che aggrediscono il territorio e servono solo a spendere grandi cifre di denaro pubblico.

È un'idea già scritta sul territorio dalla morfologia e dalla sua storia; non grandi opere ma minori, poco invasive, integrate con il paesaggio urbano e naturale, rispettose delle leggi di conservazione.

Preferiamo una mobilità del mare a quella attuale, terrestree di penetrazione della SS.163, con l'utilizzo alternativo delle strade trasversali di valico (Chiunzi - Agerolina) e la realizzazione di vettori meccanici tra zone alte e centri di costa con parcheggi alle porte d'ingresso; un turismo sostenibile perché equilibrato che non sovraccarica il suo territorio e i centri urbani; un servizio di trasporto pubblico su gomma di ultima generazione; la SS. 163 amalfitana scaricata dal traffico pesante di pullman turistici e merci, sino a raggiungere l'obiettivo di strada storica. Ecco, questa è la nostra Costiera.

Promuoviamo insieme un modello sociale per migliorare la qualità della vita sul nostro territorio, consapevoli che la bellezza paesaggistica e ambientale è la maggiore ricchezza della Costiera Amalfitana e rappresenta l'unica strada da perseguire per le future generazioni.

 

https://tuteliamolacostieraamalfitana.it/appello

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

Arriva il Natale, Maiori festeggia S. Maria a Mare nella Solennità dell’Immacolata Concezione

L'Immacolata Concezione è un dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l'8 dicembre 1854 con la bolla Ineffabilis Deus, che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento. L'8 dicembre sancisce anche l'inizio delle festività...

Territorio e Ambiente

Nella tesi di Barbara Amato un’analisi dello stress emotivo dei lavoratori stagionali della Costiera Amalfitana a causa del Covid-19

Ha conseguito la laurea magistrale in Psicologia: risorse umane all'Università degli Studi di Napoli "Suor Orsola Benincasa", Barbara Amato, che ha il cuore diviso tra Maiori e Tramonti. "Ansia e stress nei contesti organizzativi. Caso specifico di aziende turistiche e lavoratori stagionali al tempo...

Territorio e Ambiente

A Maiori sindaco Capone rimprovera i cittadini per le passeggiate sul lungomare e annuncia chiusura scuole

Al momento, a Maiori, ci sono 68 positivi. Nell'illustrare la situazione sanitaria, il sindaco di Maiori Antonio Capone ha precisato: «I dati ci dicono anche che molti contagi stentano a normalizzarsi. Non si scherza». E poi ha fatto un rimprovero: «Devo puntare il dito verso un atteggiamento: molti...

Territorio e Ambiente

A Maiori 8 contagi e 8 guariti. Totale positivi al Covid-19 rimane fermo a 72

A Maiori il bollettino diramato dall'Unità Covid-19 alle 19,30 annuncia 8 nuovi contagi ma altrettanti 8 guariti. La situazione, dunque, rimane stabile a 72 positivi attuali sul territorio. Nel frattempo, il governatore De Luca, da semprecontrario all'istituzione di zone diverse di rischio, ha fatto...

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseParrocchia Santa Maria a Mare pagina ufficiale Facebook