Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Teresa d'Avila

Date rapide

Oggi: 15 ottobre

Ieri: 14 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News

Tu sei qui: Territorio e AmbienteProblemi alla coltivazione dei limoni in Costa d'Amalfi: intervista a Giovanni Ruocco /Foto /Video

Territorio e Ambiente

Maiori, Minori, Sentiero Dei Limoni, Costiera Amalfitana, Ambiente, Clima, Territorio

Problemi alla coltivazione dei limoni in Costa d'Amalfi: intervista a Giovanni Ruocco /Foto /Video

le piogge e il freddo di maggio e il caldo anomalo di giugno concorrono a danneggiare le coltivazioni di limoni in Costiera Amalfitana

Scritto da (admin), domenica 16 giugno 2019 16:38:57

Ultimo aggiornamento domenica 16 giugno 2019 21:10:48

I repentini sbalzi di temperatura a cui questa primavera ci ha costretto hanno fortemente inciso sulle coltivazioni di limone, il prodotto principe della Costa d'Amalfi.

Ad accendere un focus sul problema un singolare post, pubblicato sulla pagina Facebook del Sentiero dei Limoni: "Regaliamo limoni da spremuta e non solo, a tutti i nostri futuri visitatori, fino a fine campagna raccolta. Non siamo a spiegare i motivi che purtroppo sono infiniti e ingiusti.... ma almeno cerchiamo di non sotterrare i sacrifici fatti in un'anno intero. Vitamina C per tutti da Ruocco's 🍋👨‍🌾"

A pubblicarlo sono stati Michele e Giovanni Ruocco che non hanno bisogno di presentazioni: Michele è un ex bancario, oggi in pensione, che ha applicato la sua naturale propensione per l'analisi dei numeri e la sua grande esperienza in agricoltura (è forse uno degli ultimi artigiani in grado di realizzare una macera a secco, ndr) per promuovere e valorizzare il Sentiero dei Limoni, il percorso panoramico che dal centro storico di Maiori conduce fino al meraviglioso fronte mare di Minori. Giovanni invece lo conosciamo dalle pagine de Il Vescovado per le sue imprese sportive e per essere uno dei runner più forti che abbiamo in Italia (parola di Fabio Fusco e Giuliano Ruocco, ndr).

Ad unire questi due personaggi, oltre ovviamente al legame di sangue (Michele e Giovanni sono cugini, ndr), la condivisione della passione per l'agricoltura e per l'ambiente che li porta, quasi quotidianamente, ad incontrarsi all'interno dei terrazzamenti di famiglia, dove uniscono le forze per governare al meglio il grande patrimonio.

Con pochissimo preavviso, meno di 12 ore, abbiamo avuto la possibilità di visitare questi meravigliosi giardini, appurando con i nostri occhi lo stato dei luoghi e le condizioni delle piante di limoni.

Purtroppo, come si evince anche dalle immagini della breve intervista video che Giovanni ci ha concesso, molti limoni sono già caduti e, mente chiacchieravamo a telecamere spente, ne abbiamo visto un paio cadere proprio davanti ai nostri occhi.

Come da disciplinare di produzione, va evitato il contatto diretto tra il limone e il terreno. E' così che Giovanni lancia la sua provocazione "Li regaliamo a tutti coloro che vengono a visitare i nostri giardini lungo il Sentiero dei Limoni".

Un'idea simpatica che, allo stesso tempo, può contribuire ad aumentare il numero di visitatori di questo splendido sentiero montano.

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

“Io non rischio”: 12-13 ottobre volontari a Tramonti e Maiori per diffondere le buone pratiche

La campagna di Protezione Civile "Io non rischio" torna in Costa d'Amalfi grazie a "I Colibrì". Sabato 12 ottobre, a Tramonti, in piazza Treviso e domenica 13 ottobre sul lungomare di Maiori, insieme ai volontari del nucleo comunale di Maiori, "I Colibrì" incontreranno i cittadini per diffondere le buone...

Territorio e Ambiente

Maiori: abbandonati due gattini sulla foce del Reginna, ENPA cerca affidatari

«Urgente! Sono stati ritrovati questi due gattini nel fiume, sicuramente gettati via da bestie umane. Hanno urgente bisogno di qualcuno che se ne prenda cura entro stasera, aiutateci per favore, grazie». È questo l'annuncio disperato dell'ENPA Costa d'Amalfi, che ha ritrovato sulla foce del Reginna due...

Territorio e Ambiente

Incontro a Maiori contro i nuovi provvedimenti sulla viabilità

Un incontro, a Maiori, nella sala congressi dell'Hotel Pietra di Luna, promosso dagli operatori del settore turistico, sul piede di guerra per le conseguenze negative che avrà - ne sono certi - sulla loro attività, e in generale sulla economia di Maiori e Minori, che ha il suo perno nella ospitalità...

Territorio e Ambiente

La rivoluzione "plastic-free" inizia dalle scuole di Maiori, distribuite borracce in tritan agli studenti

Via le bottigliette di plastica usa e getta. Oggi, 7 ottobre, sono state distribuite borracce in tritan ai ragazzi dell'Istituto Comprensivo "Roberto Rossellini" di Maiori. L'iniziativa coinvolgerà tutti i comuni della Costiera Amalfitana, con la consegna di 5000 borracce in tutto e l'installazione di...