Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 23 ore fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Territorio e AmbienteGalleria Maiori-Minori, tre cittadini segnalano «enormi cavità sotterranee nel tratto di strada che collega i due comuni»

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Territorio e Ambiente

Maiori, Minori, costiera amalfitana, galleria

Galleria Maiori-Minori, tre cittadini segnalano «enormi cavità sotterranee nel tratto di strada che collega i due comuni»

Tre cittadini di Minori hanno sottoscritto una lettera indirizzata alla Procura della Repubblica di Salerno, alla Soprintendenza di Salerno e Avellino, all’Associazione Italia Nostra e al Distretto Appennino Meridionale per segnalare «enormi cavità sotterranee nel tratto di strada che collega Minori e Maiori»

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 11 novembre 2023 12:50:35

Tre cittadini di Minori hanno sottoscritto una lettera indirizzata alla Procura della Repubblica di Salerno, alla Soprintendenza di Salerno e Avellino, all'Associazione Italia Nostra e al Distretto Appennino Meridionale per segnalare «enormi cavità sotterranee nel tratto di strada che collega Minori e Maiori», invitando le autorità in questione «alla vigilanza, al controllo e ad ogni altro tipo di accertamento sulla realizzazione della galleria Minori­ Maiori, a tutela del territorio, nonché a salvaguardia della sicurezza e della pubblica incolumità».

Di seguito il testo integrale.

 

I sottoscritti cittadini di Minori: D'Auria Giovanni, D'Auria Mario e Leone Ulderico,

in riferimento alla previsione della realizzazione della galleria tra Maiori e Minori, enormemente preoccupati da quelle che potrebbero essere le pericolose conseguenze dei lavori sul costone di roccia tra i due comuni, desiderano testimoniare quanto riscontrato, personalmente, verso la fine degli anni sessanta, quando, ancora adolescenti, insieme ad un gruppetto di amici, volevano scoprire le peculiarità del loro territorio ed esplorarne gli angoli più reconditi.

Una mattina d'estate, attratti dal fascino dei racconti degli anziani del posto, che parlano di grotte marine nel tratto di mare tra Maiori e Minori, decidono di avventurarsi all'interno di una di quelle grotte e precisamente in quella denominata "grotta di Santa Trofimena".

Arrivano con una barchetta sotto il costone, in corrispondenza del belvedere subito dopo la "Torricella" di Minori, proprio dove inizia la grotta e scorgono due piccoli anfratti poco sopra il livello del mare.

Gli audaci strisciano carponi all'interno dello stretto cunicolo, con i sottilissimi stalattiti che si spezzano man mano che essi avanzano; dopo alcuni metri, arrivano ad una prima cavità di notevoli dimensioni sia per ampiezza che per altezza e rimangono stupiti dallo spettacolo che si presenta ai loro occhi.

Restano stupefatti dalle fantastiche, enormi sculture naturali di svariate forme, costituite dalle tante stalattiti e stalagmiti ed anche dalla presenza di conche di acqua limpida.

Proseguono ancora fino a raggiungere una seconda cavità, posta ad un livello superiore, di più ampia superficie. Da questa posizione scorgono altre cavità, molto più in alto.

Si rendono subito conto che a questo punto la loro avventura è terminata sia per la scarsissima luminosità, in quanto ormai le torce erano scariche, ma soprattutto per la manifesta impossibilità di raggiungere quelle altezze perché sprovvisti di attrezzature idonee a un sia pur minimo tentativo di un vera scalata.

Si incamminano sulla via del ritorno, non trascurando di raccogliere qualche piccolo "souvenir" (lasciato sul posto da qualche precedente esploratore), e raggiungono la spiaggia convinti di aver vissuto un vero sogno che, ancora oggi, come allora, è bene impresso nei loro occhi e nelle loro menti.

Tale racconto ha il solo scopo di testimoniare in modo concreto e tangibile la reale esistenza delle numerose, vociferate, enormi cavità sotterranee lungo il tratto che collega Maiori a Minori.

E non "scopriamo l'acqua calda!!!", se è vero, come è vero, che in tempi abbastanza remoti, proprio in quelle aree si sono verificati grossi cedimenti che hanno coinvolto vari manufatti e terrazzamenti, procurando addirittura il seppellimento di beni artistico-monumentali che, a quei tempi, non godevano di particolare tutela.

Di tali eventi alluvionali verificati si tra il 1910 ed il 1954, si parla ampiamente e si trovano testimonianze anche nella pubblicazione, edita dal Comune di Minori e dal titolo "Minori Antica Reghinna Minor", con particolare riferimento alla massiccia frana in località San Francesco, adiacente alla Grotta dell'Annunziata.

Lo storico prof. Giuseppe Gargano, del Centro Cultura e Storia Amalfitana, in un suo scritto, ha, inoltre, riportato l'episodio con dovizia di particolari.

Di conseguenza, non poco preoccupano gli accadimenti di questi ultimi mesi, quando, a seguito di alcune perforazioni di verifica e dello studio di fattibilità dell'opera, sull'area in questione e precisamente in località Torre, in prossimità della Chiesetta di San Michele, si sono verificati una serie di allagamenti in alcune abitazioni, dove sgorgava acqua, nonché il cedimento di alcuni terrazzamenti, prossimi al punto delle operazioni di trivellazione.

Gli scriventi, carichi di queste ben fondate e allarmanti perplessità, invitano la Procura della Repubblica, in primis, e tutte le altre autorità, gli enti e le associazioni in indirizzo al controllo, alla vigilanza e alla promozione di ogni sorta di accertamento o iniziative atte a tutelare un bene inestimabile, quale è il nostro territorio sia di Minori che di tutta la Costiera amalfitana e, soprattutto, a salvaguardare la sicurezza e la pubblica incolumità.

Alla Procura della Repubblica, inoltre, chiedono di attivare, con urgenza, ogni forma di vigilanza, controllo ed accertamento circa la regolarità dell'intervento, con particolare riferimento a quelle che potrebbero eventualmente essere le conseguenze di un non improbabile drammatico scenario.

 

Minori, 10 novembre 2023

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Strada tra Maiori e Minori<br />&copy; Massimiliano D'Uva Strada tra Maiori e Minori © Massimiliano D'Uva

rank: 108642109

Territorio e Ambiente

Ritardi e difformità nei nuovi loculi del cimitero di Maiori: i cittadini chiedono risposte /foto

A Maiori, in Costiera Amalfitana, cresce il malcontento tra i cittadini per i ritardi nella consegna dei nuovi loculi del cimitero situato in via Diego Taiani. I loculi, prenotati e pagati dai cittadini lo scorso marzo, non sono ancora stati consegnati, suscitando indignazione e frustrazione tra chi...

Maiori, all''IC R. Rossellini raccolto materiale per la popolazione del Sud del Libano: consegnato all'Esercito

Recentemente, presso i locali dell'IC "R. Rossellini" di Maiori si è svolta la consegna all'Esercito Italiano del materiale raccolto volontariamente in favore della popolazione del Sud del Libano. E' stato un momento di grande commozione durante il quale i pensieri dei presenti, interpretando le emozioni...

Maiori, 15-16 giugno prosegue la raccolta firme contro la galleria per Minori

Sabato 15 e domenica 16 giugno continua la raccolta firme per fermare la galleria tra Maiori e Minori. Il Comitato NOT - No Tunnel tra Minori e Maiori e il Comitato Tuteliamo sarà presente all'inizio del corso Reginna di Maiori dalle 10:00 alle 12:30. La petizione potrà essere sottoscritta, a Maiori,...

Maiori, prosegue la raccolta firme contro la galleria per Minori: ecco dove sottoscriverla

Continua la raccolta delle firme per fermare la galleria tra Maiori e Minori. La petizione potrà essere sottoscritta, a Maiori, da "Sandali Tipici" sul Lungomare Amendola, da "Calzature Del Pizzo" e "Brindisi alla Salute" in Corso Reginna, alla "Cartolibreria Pisani" in Via Casa Mannini e a "Non solo...

Maiori, ufficio postale riapre il 12 giugno: ripristinata navetta per Minori

Visto il prolungarsi della chiusura temporanea dell'Ufficio Postale di Maiori, la cui riapertura avverrà, salvo imprevisti, mercoledì 12 giugno, l'Amministrazione Comunale ha predisposto nuovamente la navetta gratuita per Minori, dedicata a tutti gli utenti che dovranno fruire dei servizi postali. Dal...

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.