Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Damiano vescovo di Pavia

Date rapide

Oggi: 12 aprile

Ieri: 11 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAOfferta Granato Caffè a cialde con macchina FrogMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Territorio e AmbienteGalleria Minori-Minori, il Comitato NOT illustra le 5 ragioni del no

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Territorio e Ambiente

Minori, Maiori, costiera amalfitana, galleria, comitato

Galleria Minori-Minori, il Comitato NOT illustra le 5 ragioni del no

"La costa d’Amalfi è un’area sensibilissima dal punto di vista idrogeologico. Lo svuotamento della sezione della roccia sarà una chiara minaccia per il sovrastante abitato della frazione “Torre” e per lo stesso camminamento sottostante"

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 9 marzo 2024 09:47:08

Il comitato "NOT_NO AL TUNNEL MINORI-MAIORI" e i cittadini della Costiera Amalfitana che vi aderiscono spiegano, in un post affidato a Facebook, le ragioni principali per cui considerano importantissimo opporsi alla galleria che dovrebbe sorgere tra Minori e Maiori.

 

Le riportiamo integralmente, di seguito.

 

PAESAGGISTICA.

La costa d'Amalfi, dal 1997, ha il privilegio di appartenere ai 58 luoghi ai quali, in Italia, l'UNESCO ha riconosciuto il titolo di «Patrimonio dell'umanità». Tra i criteri di scelta vi è quello dell'«integrità». Nel paragrafo dedicato, si legge: "Le minacce identificate per l'area includono la pressione ambientale e disastri naturali come frane e terremoti, nonché la pressione di un'intensa visita turistica in alcune aree urbane, in particolare a causa del traffico veicolare". In tale capoverso ci sono già ipso facto le motivazioni per le quali dire "NO" al tunnel. Nello specifico, il progetto andato in gara, sostituisce la parte est del lungomare di Minori (campo di calcetto ed ex area fontana dei leoni) con la rampa di uscita dalla galleria. Ma anche "ammorbidendo" l'ingresso sul fronte mare di Minori i due enormi trafori costituirebbero, inutili, artificiali ed inaccettabili ferite nell'orografia della costa d'Amalfi.

 

IDROGEOLOGICA.

La costa d'Amalfi è un'area sensibilissima dal punto di vista idrogeologico. Lo svuotamento della sezione della roccia sarà una chiara minaccia per il sovrastante abitato della frazione "Torre" e per lo stesso camminamento sottostante. Le indagini finora condotte non tengono conto della consistenza, del grado di saturazione (presenza di acqua) e del livello di friabilità della sussistente roccia calcarea, già oggetto di crolli in passato, né delle numerose grotte e cavità che si trovano al suo interno. Non a caso la mappa del rischio frana individua la zona come a pericolosità "molto elevata". Infine, il tunnel andrà a lambire uno dei più straordinari siti rupestri della costiera amalfitana: la Grotta dell'Annunziata, già puntualmente vincolata.

 

URBANISTICA.

Qualsiasi intervento relativo alla mobilità in un territorio così fragile non può sottrarsi dal prevedere un sistema di spostamento a basso impatto ambientale, che favorisca la manutenzione del territorio e non la sua violazione. La mobilità in costa d'Amalfi ha dunque altre esigenze: riconversione verso vettori ecologici, limitazione delle correnti di traffico e agevolazione dei collegamenti verticali o via mare. Soluzioni alle quali le città contemporanee e i territori più sensibili, oggi, coscientemente si affidano. È questo il senso del progetto con il quale si stabilirà una ZTL territoriale lungo la costa d'Amalfi. La futura limitazione dell'accesso delle vetture private cancella di fatto le motivazioni che furono la premessa, formulata nel 2019, per la realizzazione del tunnel, attestandolo come un intervento anacronistico e del tutto inutile.

 

TECNICA/ECONOMICA.

Investire 22 milioni di euro per risolvere un problema localizzato di traffico, ammesso che esista, è un'operazione razionalmente non sostenibile. Inoltre il maldestro tentativo di giustificare il tunnel con una passeggiata Minori-Maiori punteggiata da qualche cespuglio e una manciata di panchine è indifendibile. Il tratto di strada che si vorrebbe bypassare, fatta eccezione la curva ove si affaccia la torre "Mezzacapo", è sufficientemente largo da consentire la circolazione lungo i due sensi. Tant'è vero che nel restringimento, fino a qualche anno fa, era considerata sufficiente una coppia di specchi convessi. Il semaforo installato di recente potrebbe essere eliminato praticando un semplice allargamento della carreggiata come avvenuto in altre strettoie lungo la statale. Così come il percorso pedonale potrebbe essere agevolato con un allargamento del marciapiede esistente con una spesa immensamente inferiore di quella stanziata per la galleria.

SOCIALE.

Spreco di denaro pubblico a parte, non si valutano le conseguenze funeste che la sola installazione delle aree di cantiere avrebbe: 3000 mq tra il lungomare di Minori (l'area del campo di calcetto) e il porto di Maiori, verranno occupate per essere destinate alle lavorazioni ed alle attrezzature di cantiere (serbatoi, uffici, container, bagni chimici...) per un numero imprecisato di anni, con inestimabili danni di immagine ed incalcolabili perdite economiche per tutte le attività imprenditoriali e turistiche. L'esecuzione dei lavori, inoltre, graverà sul già deficitario sistema di trasporto costiero, procurando disagi per pendolari e studenti. Infine non si conoscono gli effetti sulla salute degli abitanti derivanti dall'estrazione di milioni di metri cubi di roccia, con la produzione incessante di polveri sottili e con la possibilità della dispersione nell'ambiente di materiale tossico, potenzialmente cancerogeno. Effetti finora completamente ignorate e di incalcolabile danno sociale.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Galleria Minori-Minori, il Comitato NOT illustra le 5 ragioni del no <br />&copy; Massimiliano D'Uva Galleria Minori-Minori, il Comitato NOT illustra le 5 ragioni del no © Massimiliano D'Uva
Galleria Minori-Minori, il Comitato NOT illustra le 5 ragioni del no Galleria Minori-Minori, il Comitato NOT illustra le 5 ragioni del no

rank: 104314100

Territorio e Ambiente

Minori, Grotta delle Canne: trasmesse alla Procura le recenti scoperte speleologiche per scongiurare tunnel

I risultati delle recenti indagini speleologiche effettuate nella Grotta delle Canne in località "Torricella", a Minori, sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, gettando nuove ombre sul progetto del tunnel di collegamento tra i comuni di Maiori e Minori. L'allarme...

La "Sorrento Roads" fa tappa in Costa d'Amalfi: suggestiva sfilata di auto storiche lungo la Statale 163

Equipaggi attratti dalle bellezze di luoghi che tutto il mondo ci invidia, tanti turisti ma anche numerosi residenti affascinati per il passaggio di bellissime vetture storiche di inestimabile valore. È tornata la Sorrento Roads che ieri, 5 aprile, ha portato la "Freccia Rossa" oltre i classici tracciati...

A quarant’anni dalla fondazione, il Centro Sociale Anziani e Pensionati di Maiori organizza un torneo di Scala 40

In occasione dei festeggiamenti per i 40 anni dalla fondazione del Centro Sociale Anziani e Pensionati di Maiori, che è programmata per il 6 maggio, si terrà anche un Torneo di Scala 40. In particolare, tra il 2 e il 5 aprile 2024, si svolgeranno 2 tornei di Scala 40, uno per i maschi e uno per le donne....

"Hiking the Amalfi Coast": impatto positivo sulle spiagge di Maiori e Minori /foto

La comunità locale e i visitatori della Costiera Amalfitana stanno rispondendo con entusiasmo all'iniziativa di pulizia delle spiagge promossa dall'associazione "Hiking the Amalfi Coast". Dopo il successo dello scorso sabato a Maiori, l'organizzazione è pronta a ripetere l'impresa domani nella vicina...

Venerdì santo di traffico in Costiera Amalfitana: auto incolonnate lungo la SS163 /FOTO e VIDEO

Venerdì santo di passione anche per la viabilità in Costa d'Amalfi. La statale 163 Amalfitana è completamente intasata. I primi disagi si sono verificati già dalle prime ore del mattino, a causa dei lavori di messa in sicurezza dei costoni rocciosi all'altezza di Cetara. Stamattina anche un elicottero...

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.