Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 25 minuti fa S. Cirillo d'Alessandria

Date rapide

Oggi: 27 giugno

Ieri: 26 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Maiori News

Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Flusso di Coscienza"Meglio Legale", la Costa d'Amalfi si attiva per il referendum su depenalizzazione uso cannabis

Flusso di Coscienza

Cannabis, Meglio legale, referendum, Costiera amalfitana, firme

"Meglio Legale", la Costa d'Amalfi si attiva per il referendum su depenalizzazione uso cannabis

«Il paradosso della legge italiana è che è consentito fumare ma non coltivare la cannabis per uso personale. Noi non intendiamo incentivare l’uso della cannabis ma riteniamo urgente affrontare seriamente un tema che riguarda la salute pubblica, la giustizia, la sicurezza. Soprattutto, vogliamo combattere la criminalità organizzata che attanaglia il nostro Sud».

Scritto da (Maria Abate), lunedì 13 settembre 2021 14:36:43

Ultimo aggiornamento lunedì 13 settembre 2021 14:36:43

Bastano 500.000 firme per dare la voce al popolo italiano e votare per il referendum sulla depenalizzazione dell'uso della cannabis.

In Costiera Amalfitana, il Collettivo UANM di Praiano, l'Associazione Atypical di Minori e il gruppo politico di minoranza Su Per Positano appoggiano la campagna referendaria promossa da un gruppo di esperti coordinati dalle associazioni Luca Coscioni, Meglio Legale, Forum Droghe, Antigone e Società della Ragione con il sostegno di +Europa, Possibile, Radicali italiani, Sinistra italiana, Rifondazione comunista e Potere al Popolo.

"Sono 6 milioni i consumatori di cannabis in Italia, tra questi anche moltissimi pazienti spesso lasciati soli dallo Stato nell'impossibilità di ricevere la terapia, nonostante la regolare prescrizione. Questi italiani hanno oggi due sole scelte: finanziare il mercato criminale nelle piazze di spaccio o coltivare cannabis a casa rischiando fino a 6 anni di carcere. Un dibattito che non può più essere rimandato e deve essere affrontato con ogni strumento democratico". Questo un estratto del comunicato stampa dell'Associazione Luca Coscioni.

«Il paradosso della legge italiana è che è consentito fumare ma non coltivare la cannabis per uso personale. Questo significa - spiegano i gruppi costieri - che lo stato induce il consumatore ad acquistarla illegalmente da pusher e piazze di spaccio, correndo rischi in termini di salute e sicurezza e contribuendo alla crescita di organizzazioni criminali nazionali e internazionali. Noi non intendiamo incentivare l'uso della cannabis ma riteniamo urgente affrontare seriamente un tema che riguarda la salute pubblica, la giustizia, la sicurezza. Soprattutto, vogliamo combattere la criminalità organizzata che attanaglia il nostro Sud».

Questa, dichiarano, è «una sfida contro il tempo. Abbiamo meno di 20 giorni per scrivere un'importante pagina della storia italiana. 20 giorni che potrebbero superare anni di immobilismo parlamentare, ingabbiato tra slogan e facile retorica».

Come per il referendum sull'eutanasia legale, che ha raccolto un milione di firme in poco più di un mese, è nata spontaneamente una rete di associazioni, collettivi, comitati e semplici cittadini e cittadine. Per far parte di quest'onda democratica che sta investendo tutta Italia basta andare sul sito https://referendumcannabis.it e votare. È importante anche donare, perché la piattaforma ha un costo e ogni firma costa circa 1€.

«Il nostro è anche un appello a chi è contrario all'uso della cannabis. La questione è molto più ampia e tocca tanti temi, bisogna solo avere il coraggio di guardare in faccia la realtà e affrontare il problema senza volgere sempre lo sguardo altrove», chiosano i promotori della Costa d'Amalfi.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 104610101

Flusso di Coscienza

Flusso di Coscienza

Alla vigilia dell'evento per la sicurezza stradale di Sorrento, riproponiamo la riflessione dell'ing. Giuseppe Mormile

Riproponiamo un articolo dell'Ing. Giuseppe Mormile, esperto di sicurezza e lavoro, pubblicato sul portale on line Il Vescovado lo scorso 19 novembre 2021. Troppo semplice a seguito di un evento tragico o di un fenomeno calamitoso erigersi a risolutori, giudici, avvocati, tecnici. Pertanto questa mia...

Flusso di Coscienza

Costiera "città aperta", per un gesto di solidarietà concreta

di Vincenzo Rispoli* Avvocato La Costa d'Amalfi da almeno 20 anni riceve numerosi cittadini ucraini, interessati dai lavori più disparati ed umili, nel servizio alla persona ed alla casa, nel settore turistico e della ristorazione, nei lavori agricoli o edili. Ormai, dopo tanti anni, molti di loro sono...

Flusso di Coscienza

La Costa d'Amalfi, tra Covid ed Ucraina

di Vincenzo Rispoli* Avvocato L'emergenza Covid è stata una prova epocale per l'intera Umanità con modificazione totale degli stili di vita per tutta la popolazione ed effetti a lungo termine di cui ancora non abbiamo percepito la portata. La crisi conseguente alla pandemia è stata paragonata da tutti...

Flusso di Coscienza

A Maiori l'inaugurazione mostra fotografica benefica “Il fanciullo ritrovato” a favore di Casa Ronald Roma Bellosguardo

Anche quest'anno il Maiori Festival rinnova l'appuntamento natalizio con la solidarietà a sostegno dell'infanzia. Sabato 4 dicembre alle 18, negli spazi di Palazzo Mezzacapo, sarà inaugurata la mostra fotografica "Il fanciullo ritrovato" realizzata da Francesco Quinziato per Casa Ronald Roma Bellosguardo,...

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti rocciose

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.