Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Stanislao vescovo

Date rapide

Oggi: 11 aprile

Ieri: 10 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Maiori News

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: PoliticaDepuratore Maiori, 26 marzo un convegno sul progetto. Sindaco Capone: «Se perdiamo finanziamento mi dimetto»

Politica

Maiori, Costiera amalfitana, depuratore consortile, politica, Sindaco

Depuratore Maiori, 26 marzo un convegno sul progetto. Sindaco Capone: «Se perdiamo finanziamento mi dimetto»

«Io non ho cacciato nessuno, non è il mio stile», ha dichiarato poi in merito alla vicenda dell’ex assessore Mario Ruggiero, che con decreto sindacale n.5 del 18 marzo 2021, è stato rimosso dalla giunta comunale

Scritto da (Maria Abate), martedì 23 marzo 2021 11:07:03

Ultimo aggiornamento martedì 23 marzo 2021 11:07:03

«I casi sono di sicuro in diminuzione, ma la situazione comunque è sotto stretto controllo. L'appello che vi faccio, soprattutto in via delle festività pasquali, è quello di mantenere alta la guardia: basta una distrazione per causare il contagio di intere famiglie. Le perplessità sono dovute anche alla maggiore aggressività delle varianti, più facili da contrarre e più difficile guarire».

Ha esordito così il sindaco di Maiori Antonio Capone in una diretta facebook fatta lo scorso 21 marzo, in cui faceva un riepilogo sull'emergenza epidemiologica, sul proseguimento della campagna vaccinale per le categorie fragili e sul progetto del depuratore.

«Quando abbiamo insistito per avere a Maiori un centro vaccinale (e ne siamo fieri) - ha poi spiegato - l'abbiamo fatto per un motivo semplice: per evitare agli anziani di essere sballottati tra Cava e Salerno, dov'era previsto che gli anziani di Maiori e Minori andassero. Abbiamo lavorato duramente per adeguare il Centro anziani, con nuove attrezzature e lavori di adeguamento. In parole povere, l'Asl dopo aver accettato la nostra richiesta di avere un centro in loco, ha scaricato tutta l'organizzazione sul Comune di Maiori: abbiamo dovuto anche chiedere la disponibilità dei farmacisti locali per poter somministrare Pfizer. È una situazione che possiamo reggere per completare la vaccinazione agli anziani, ma che non potrà essere definitiva».

È per questo che in una lettera indirizzata alle istituzioni competenti, il Primo Cittadino ha chiesto di trasferire la sede vaccinale da Maiori, al Centro sociale "Mezzacapo", al presidio ospedaliero "Costa d'Amalfi" di Castiglione di Ravello.

«Io non sono innamorato dei progetti: non parlo di idee, ma di progetti. La differenza è evidente - ha poi detto nell'introdurre l'argomento depurazione -. È vero che la politica decide, ma è anche verso che i tecnici sono necessari, anzi fondamentali per questo percorso. A Maiori a furia di discutere di depurazione e di progetti abbiamo perso due finanziamenti e adesso siamo in ritardo: non c'è più tempo da perdere perché vi è il rischio concreto di non essere più produttivi da un punto di vista turistico. Io non sono contrario ai dibattiti se ci sono alternative migliori, ma vi assicuro che il progetto del depuratore è l'unico possibile e concreto e rappresenta la più grande opera di riqualificazione ambientale che la città di Maiori possa mettere in campo: abbandonarlo ci farebbe perdere un ulteriore finanziamento».

Perciò, per tranquillizzare la cittadinanza ha annunciato un convegno in streaming sul progetto del depuratore consortile organizzato per il 26 marzo.

«Io non ho cacciato nessuno, non è il mio stile», ha dichiarato poi in merito alla vicenda dell'ex assessore Mario Ruggiero, che con decreto sindacale n.5 del 18 marzo 2021, è stato rimosso dalla giunta comunale per aver «manifestato, in antitesi a quella del gruppo consiliare di maggioranza, la propria posizione in merito alla realizzazione della predetta opera pubblica, inserita nelle linee di mandato del Sindaco tra quelle strategiche per il territorio comunale, evidenziando, pertanto, divergenza rispetto agli obiettivi programmatici nonché sul metodo di conduzione dell'attività politica da parte dell'Amministrazione in carica».

«Non sono un despota. Parlare di Mario mi è difficile, ma bisogna essere bravi - ha specificato - a distinguere il livello affettivo e personale da quello politico e amministrativo. Lui ha votato una mozione della minoranza e questo sarebbe stato sintomo di incertezza sull'azione amministrativa, quando i cittadini ci hanno dato fiducia sull'argomento, inserito tra le linee di mandato. Sono certo che Mario saprà dare il suo supporto al gruppo di cui fa parte ancora e saprà trasmettere in maniera limpida quella che è stata la sua esperienza».

«Sulla depurazione io sento tutta la responsabilità di mantenere la fiducia che la mia gente mi ha dato, se dovessimo perdere un altro finanziamento vi garantisco che vi guarderò ad uno ad uno negli occhi e toglierò il disturbo. Questa è dignità politica», ha chiosato.

«Voglio anche rassicurare i ragazzi del baretto, così come li chiamo, state sereni, la democrazia non è in bilico. E vi invito ad organizzarvi meglio così alla prossima tornata elettorale sarete presenti in consiglio comunale», ha poi detto, riferendosi al gruppo "Cambiamo Rotta!" che aveva chiesto le dimissioni del Sindaco e della maggioranza dopo la rimozione di Ruggiero.

Leggi anche:

Locali angusti e poca sicurezza: Sindaco Capone boccia punto vaccinale di Maiori e chiede trasferimento a Castiglione

Maiori, l'amarezza di Ruggiero: «Ho appreso della mia revoca dai giornali, lo immaginavo ma mi aspettavo una telefonata»

Vicenda espulsione Ruggiero, "Cambiamo Rotta" chiede dimissioni Sindaco e maggioranza: «A Maiori la democrazia è morta»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Maiori in protesta contro il depuratore, Ruggiero: «Io ci sarò. E spero che saremo in tanti!»

Com'è ormai noto, domenica 11 aprile, sul lungomare di Maiori, si terrà la pubblica manifestazione contro il Depuratore Consortile. A dare la sua convinta adesione anche l'ex assessore Mario Ruggiero, che con decreto sindacale n.5 del 18 marzo 2021 era stato rimosso dalla giunta comunale proprio per...

Politica

Il depuratore consortile di Maiori arriva in Consiglio Provinciale: 7 aprile diretta streaming su Youtube

Con proprio decreto n. 47 del 1 aprile, il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese ha convocato il Consiglio provinciale in seduta pubblica, straordinaria e di prima convocazione per il 7 aprile 2021, alle 11. All'Ordine del Giorno anche l'interrogazione a risposta scritta e orale dei...

Politica

«Maiori frazione di Montepulciano? Soldi sprecati!», "Cambiamo Rotta" critica adesione all'Associazione Città del Vino

«Maiori frazione di Montepulciano! Sapevate che Maiori è città del vino dal 2016? Noi sì, e la cosa ci era parsa molto strana e anche fuori luogo... Maiori per noi poteva essere la città dello Sfusato amalfitano, considerato che ci sono il maggior numero di ettari coltivati dell'intera Costa, poteva...

Politica

“Cambiamo Rotta” su dimissioni di tre consiglieri a Maiori: «Romano, Ferrara e Camera insieme fanno 531 elettori traditi»

«C'è un nesso, almeno morale tra etica e politica? Esiste ancora un briciolo di dignità pubblica degli attuali attori della polis nostrana?». È così che il gruppo "Cambiamo Rotta", che alla vigilia della presentazione delle liste rinunciò a candidarsi, commenta gli ultimi fatti politici di Maiori. «A...

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti rocciose