Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Bernardetta Soubirous

Date rapide

Oggi: 18 febbraio

Ieri: 17 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Maiori News

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Storia e StorieE’ di Maiori il nuovo Presidente dell’Associazione Comandanti ed Ufficiali della Polizia Municipale della Lombardia

Storia e Storie

Maiori, Costiera Amalfitana, Cantù, Lombardia

E’ di Maiori il nuovo Presidente dell’Associazione Comandanti ed Ufficiali della Polizia Municipale della Lombardia

il comandante della Polizia Municipale di Cantù è originario della Costa d'Amalfi

Scritto da (admin), mercoledì 20 febbraio 2019 21:58:26

Ultimo aggiornamento mercoledì 20 febbraio 2019 22:04:17

Il tenente colonnello Vincenzo Aiello, originario di Maiori, p stato eletto presidente della delegazione ANCUPM(Associazione Nazionale Comandanti e Ufficiali dei corpi di Polizia Municipale) della Lombardia.

Attuale comandante dei Vigili di Cantù, comune brianzolo di 40mila abitanti, Aiello (oggi quarantenne) è nato ed ha vissuto la sua gioventù a Maiori in Costiera Amalfitana per poi trasferirsi al Nord dove la sua carriera lo ha portato a questo prestigioso traguardo.

Ennesima soddisfazione per un cittadino della Costa d'Amalfi: suo padre, Luca Aiello, ha svolto il ruolo di Comandante dei Vigili al Comune di Praiano.

A riconoscere i meriti di Aiello l'ex sindaco di Praiano e già Consigliere Regionale Salvatore Gagliano che ha dichiarato:«Sono felice del riconoscimento riservato a Vincenzo Aiello, ragazzo di grandi capacità morali e professionali, che ben conosco da anni. E' un peccato il dover considerare ancora una volta, che le migliori risorse del nostro Sud, per avere dei giusti riconoscimenti professionali, devono emigrare al Nord o all'estero, dove essendoci ancora un rispetto della meritocrazia, riescono ad esprimere il meglio di sè. Complimenti a Vincenzo e al papà Luca Aiello, che per anni ha svolto il ruolo di Comandante dei Vigili al Comune di Praiano, sempre con diligenza ed elevate capacità professionali».

Sul futuro dell'ANCUPM Lombardia Aiello ha le idee chiare: «Ai primi bisogni di vedere nell'Associazione la casa comune, un punto sicuro di riferimento e di maggior sicurezza nello svolgimento delle attività istituzionali, sempre più complesse, sono subentrate nuove motivazioni di affiliazione, dettate dall'evoluzione delle tecnologie operative, dalle necessarie interrelazioni dei nuovi "saperi", dallo scambio di informazioni e di conoscenze delle nuove tecniche comunicative, presupposti indispensabili per soddisfare i nuovi problemi di ordine e sviluppo sociale, imposti dalla modernizzazione degli apparati della Pubblica Amministrazione.
La Polizia locale vive tempi turbolenti che la chiamano a gestire le profonde trasformazioni socio-politiche e culturali, insieme ai nuovi istituti contrattuali, con danni incommensurabili derivanti dalla privatizzazione del rapporto di lavoro, ed ai mutati rapporti con l'Anci in seguito alle nuove politiche che irrompono nella vita comunale con le elezioni dirette dei Sindaci, assunti a referenti istituzionali per i problemi di sicurezza urbana. E' giunto il tempo di inventare nuovi scenari operativi per sviluppare una nuova storia della polizia locale, da inserire in una calibrata collaborazione nel rapporto con gli apparati governativi, baipassando le lacune evidenziatesi con il superato impianto legislativo della legge n. 65 del 1986.
Notori sono lo sconforto e lo scetticismo strisciante nella nostra Categoria, talvolta divisa per diaspore interne, conseguenziali alla crescente erosione dell'autonomia operativa dirigenziale, insieme alle persistenti richieste di riconoscimento dei suoi diritti assistenziali ed economici. Anche l'Associazione vive il delicato momento della transizione al nuovo, per cui instancabile rimane l'impegno nel tessere ogni possibile raccordo collaborativo al suo stesso interno ed a livello interistituzionale per continuare a stimolare la costruzione della migliore comprensione reciproca.
Per superare la complessa muraglia d'incomprensione, anche tra di noi, per fortificare i meccanismi di difesa categoriale, così come avviene nei migliori Ordini Professionali, l'Associazione ha ora bisogno della nuova linfa partecipativa delle giovani leve di Comandanti, destinati a divenire i futuri comunicatori per eccellenza, i ricercatori attenti del legittimo consenso per l'operato dei Sindaci, con i quali saranno sempre più legati, non soltanto dal nuovo istituzionale rapporto fiduciario, ma anche da un intelligente e reciproco feeling collaborativo finalizzato alla comune ricerca della migliore possibile simpatia della pubblica opinione, che li vuole, insieme, protagonisti e vincenti.
All'avvenire della Polizia locale, pertanto, si schiuderanno sempre più nuovi orizzonti di sviluppo, nuove potenzialità operative, nuove frontiere professionali. I futuri dirigenti, serbatoi delle cognizioni locali soggettive ed oggettive, ricchi di incommensurabili risorse umane, verranno a trovarsi sempre più in prima linea nel circuito mediatico del servizio pubblico, da gestire ora con sensibilità di partecipazione e capacità gestionali a livello europeo.
Per tutte queste considerazioni la Polizia locale, passaggio obbligato ed imprescindibile cuneo costituzionale, avrà sempre più bisogno di un prestigioso organismo rappresentativo per raccordarsi con tutte le altre Forze istituzionali in campo nell'esplorazione di nuove strategie riformatrici, e la nostra consolidata Associazione, crogiolo morale unificante e fonte di continue mediazioni, è destinata a rimanere il naturale contenitore amichevole, democraticamente eletto, dove ciascun socio, anche in pensione, potrà continuare a conferire testimonianze, idee e progetti nuovi, a coltivare le più nobili aspirazioni professionali, in un clima di leale coesistenza emulativa e di civile e comune solidarietà».

 

Fonte: Il Vescovado

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Il Castello Mezzacapo

"Alcune deliberazioni della giunta municipale di Minori dei primi anni venti del XX secolo , nell'inventariare i servizi che il comune di Minori era in grado di offrire ad un nascente motivo turistico costiero , menzionavano il "Miramar Mercedes Hotel" di Minori come albergo appartenente alla categoria...

Storia e Storie

Maiori e Minori in festa, l'ex militare Antonio De Ponte compie 103 anni

Aria di festa in Costiera amalfitana: a Minori Antonio De Ponte ha compiuto 103 anni. Nato il 13 febbraio del 1917, ha indossato per diversi anni la divisa della Marina Militare, nella quale ha vissuto sulla sua pelle, dal 1937 al 1945, le atrocità della Seconda Guerra Mondiale, esperienza per la quale...

Storia e Storie

Il vincitore del Festival di Sanremo 2020 e la classifica finale

Si è appena conclusa la settimana del Festival di Sanremo. Un fenomeno mediatico tutto italiano che riesce a catalizzare tutti i media, allineati e non, facendoli convergere nella città dei fiori che si trasforma nella capitale della Musica italiana. La 70ª edizione del Festival della Canzone italiana...

Storia e Storie

Intervento salvavita a Ravello: volontario della Millennium di Amalfi protagonista di un pronto intervento

Un volontario della P.A. Millenium Costa d'Amalfi salva la vita ad una donna, 75enne residente a Ravello, che rischiava di morire dissanguata. I fatti sono accaduti verso le 14.30 e prontamente documentati dalle pagine de Il Vescovado, il giornale on line della Costa d'Amalfi. All'interno di un'abitazione...