Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Contract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Maiori News

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Contract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Territorio e AmbienteMacere crollate e massi in bilico in zona Santa Caterina, preoccupazione tra i cittadini di Maiori

Territorio e Ambiente

Maiori, dissesto idrogeologico, costiera amalfitana, massi in bilico

Macere crollate e massi in bilico in zona Santa Caterina, preoccupazione tra i cittadini di Maiori

«Noi abitanti del quartiere - ha scritto un utente su Facebook - desideriamo conoscere dagli organi preposti quali sono gli interventi posti in essere dopo i drammatici eventi meteorologici verificatisi nei giorni prima di Natale 2019. Si confida in una rapida e concreta risposta»

Scritto da (Maria Abate), venerdì 15 maggio 2020 11:16:45

Ultimo aggiornamento venerdì 15 maggio 2020 11:21:07

La pandemia che ha sconvolto il Mondo ha distolto l'attenzione dai problemi atavici che affliggono la costiera amalfitana: la viabilità e il dissesto idrogeologico.

I violenti nubifragi che si sono abbattuti nei giorni scorsi in Costiera Amalfitana hanno fatto registrare frane e smottamenti di varia portata in tutti i paesi, mettendo in ginocchio la limonicoltura e distruggendo interi terrazzamenti.

E proprio in questi mesi primaverili di tregua dalla pioggia, in cui si poteva approfittare per riparare i danni, la situazione si è fermata e, in alcuni casi, tutto è rimasto com'era. Dove è stato possibile, gli stessi contadini si sono fatti carico delle spese necessarie per ricostituire i propri appezzamenti di terreno. In altri casi, quelli più gravi, le istituzioni preposte non sempre sono intervenute per la messa in sicurezza.

È il caso della località di Maiori denominata Santa Caterina. Proprio sui costoni a ridosso dell'omonima villa antica, la situazione desta la preoccupazione dei residenti, che denunciano sui social il crollo di numerose macere e, sul dorsale roccioso adiacente, una serie di massi che presentano un disgaggio e sembrano essere a rischio caduta.

Dopo l'ultima calamità di dicembre, il sindaco Antonio Capone aveva annunciato di aver «chiesto, insieme agli altri sindaci della costiera, di predisporre un piano di intervento per la messa in sicurezza dell'intero tratto di strada: l'ANAS si occuperà con i propri ingegneri di individuare i punti di maggiore criticità, di stabilire le priorità e di procedere alla progettazione di interventi di tutela».

Questo nell'ambito di un più vasto progetto denominato Maiori Sicura, che include anche l'installazione di un sistema di alert in Via Lama, dove i piromani hanno messo a rischio la tenuta del terreno.

«Noi abitanti del quartiere - ha scritto un utente su Facebook - desideriamo conoscere dagli organi preposti quali sono gli interventi posti in essere dopo i drammatici eventi meteorologici verificatisi nei giorni prima di Natale 2019. Dalle foto si evince che i massi in bilico potrebbero crollare al primo temporale consistente, anche estivo, arrecando pericolo grave ai cittadini che abitano a valle. Si confida in una rapida e concreta risposta».

 

Leggi anche:

Una Costiera Sostenibile che guardi al futuro: è da 10 anni che lo possiamo solo immaginare

"Tra dieci anni la Costiera Amalfitana non esisterà più": l'allarmante dossier del Codacons

"L'agricoltura e i terrazzamenti della Costa d'Amalfi sono a rischio", la lettera di un coltivatore

Maiori: a via Lama un sistema di alert per prevenire dissesto idrogeologico /VIDEO

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

Per Paolo Mansi di Maiori laurea in Ingegneria Informatica

Con una tesi in Ingegneria Informatica, Paolo Mansi di Maiori ha conseguito la laurea triennale all'Università degli Studi di Salerno. La tesi è stata discussa online, da casa, come determinato dai tempi. Concorde la commissione esaminatrice nell'assegnare allo studente della Costiera Amalfitana la valutazione...

Territorio e Ambiente

A Maiori è polemica sul rinvio della campanella, D'Amato contro Capone: «Inventa scuse, non ha finito i lavori»

«Il Sindaco Capone, con ordinanza dell'ultimo giorno, ha rinviato al 28 settembre l'inizio dell'anno scolastico per tutte le scuole cittadine, incluse paritarie e superiori. La motivazione discenderebbe dalla normativa Covid. In realtà, tutti sappiamo che la scuola di via Capitolo non riapre semplicemente...

Territorio e Ambiente

«Documenti, non chiacchiere»: Comitato “Tuteliamo la Costiera amalfitana” replica a Sindaco Capone su depuratore

Al minuto 7.40 del video promo "Facciamo chiarezza sul DEPURATORE" della lista "Con Antonio Capone", il Sindaco afferma testualmente che la condotta sottomarina da Maiori a Salerno «è un'opera non praticabile da un punto di vista tecnico, ci sono dei pareri ambientali, distruggerebbe l'oasi di Capo d'Orso...

Territorio e Ambiente

Maiori, inizio scuola rinviato al 28 settembre per sanificazione

Con l'Ordinanza sindacale n.53/2020, pubblicata in data odierna, il Sindaco di Maiori Antonio Capone ha disposto il rinvio dell'inizio del nuovo anno scolastico, per tutte le scuole di ogni ordine e grado del comune di Maiori, comprese quelle paritarie, a lunedì 28 settembre. Tale provvedimento, in ragione...

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaAntica Pasticceria Pansa Amalfi Cardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseMielePiù, la scelta infinita - Avellino - Salerno - architettura sanitaria - arredo bagni - termoidraulica - climatizzazione - riscaldamento - leader in CampaniaParrocchia Santa Maria a Mare pagina ufficiale Facebook