Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Marta vergine

Date rapide

Oggi: 29 luglio

Ieri: 28 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Maiori News

MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: Territorio e AmbienteDepuratore in Consiglio Provinciale, architetto Cavaliere: «I Sindaci di Maiori e di Minori hanno sempre seguito fasi del progetto»

Territorio e Ambiente

Maiori, Costiera amalfitana, depuratore consortile, consiglio provinciale, Cavaliere

Depuratore in Consiglio Provinciale, architetto Cavaliere: «I Sindaci di Maiori e di Minori hanno sempre seguito fasi del progetto»

«Esiste un Piano Regionale degli impianti di depurazione che prevede che gli ambiti di depurazione siano raggruppati nei comuni di Maiori, Minori, Tramonti, Scala, Ravello e Atrani. Ecco perché sono stati aggiunti i comuni che nel primo progetto non erano stati presi in considerazione disattendendo a una norma», ha dichiarato l'architetto Cavaliere

Scritto da (Maria Abate), mercoledì 7 aprile 2021 15:09:18

Ultimo aggiornamento giovedì 8 aprile 2021 09:44:21

Oggi, 7 aprile 2021, all'Ordine del Giorno del Consiglio Provinciale di Salerno c'era anche l'interrogazione a risposta scritta e orale dei Consiglieri provinciali di Forza Italia, Valerio Longo e Giuseppe Ruberti, riguardante l'impianto di depurazione dei Comuni di Maiori e Minori.

«È una questione annosa, che ha richiesto - ha detto il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese - un impegno di spesa notevole, con fondi della Regione e dell'Unione Europea. Abbiamo già inaugurato tanti impianti di depurazione in Provincia di Salerno. Le progettazioni vengono fatte dai tecnici seguendo tutti i vincoli che bisogna rispettare. È normale che ogni consigliere comunale può avere una sua propria idea, ma ci affidiamo ai tecnici per le soluzioni finali. Il 15 aprile scadono i termini di gara. L'affidatario dovrà poi redigere un progetto definitivo che sarà ovviamente migliorativo».

«Una vicenda che ha assunto termini quasi grotteschi - ha commentato l'architetto Angelo Cavaliere -. Il primo progetto prevedeva un impianto di depurazione sul lungomare. Al di là degli aspetti poco funzionali, c'erano dei problemi normativi. Ecco perché è stato trasferito al Demanio, fuori dal centro urbano. Quanto alla seconda questione posta dai consiglieri Longo e Ruberti, esiste un Piano Regionale degli impianti di depurazione che prevede che gli ambiti di depurazione siano raggruppati nei comuni di Maiori, Minori, Tramonti, Scala, Ravello e Atrani. Ecco perché sono stati aggiunti i comuni che nel primo progetto non erano stati presi in considerazione disattendendo a una norma. C'è da dire, poi che dal punto di vista tecnico, ci sono due impianti di pre-trattamento dei liquami: a Tramonti e a Marmorata. Quanto ai pareri della commissione locale del paesaggio, verranno ricevuti dopo che sarà redatto un progetto definitivo, adesso siamo ancora allo studio di fattibilità».

Oltre alle questioni tecniche, i consiglieri di opposizione chiedevano al presidente Strianese di «essere messi a conoscenza se il sindaco di Maiori Antonio Capone abbia partecipato alla variazione sostanziale del progetto, anche in considerazione che in pubbliche assise affermava che giammai l'impianto sarebbe stato utilizzato per altri comuni se non per quelli di Minori e Maiori».

Anche in merito a tale domanda, ha risposto l'architetto Cavaliere: «Sia il sindaco di Maiori che quello di Minori hanno costantemente seguito, supportati dai propri tecnici, le fasi di realizzazione del progetto al fine di ottimizzarne tutti gli aspetti ricadenti nei propri territori», ha dichiarato.

E ha aggiunto: «In merito alla condotta sottomarina che in molti stanno ponendo quale alternativa, si sta portando avanti una campagna di disinformazione: alla luce dei fatti tecnici è stata scartata. Il depuratore di Maiori riguarda tutta la Costiera Amalfitana e il fatto che non abbia ancora un impianto è anacronistico».

«Anche in consiglio provinciale - ha commentato l'ex assessore comunale Mario Ruggiero - continua la solita solfa sul campanilismo da superare. Caro Presidente Strianese, un esempio banalissimo; si rende conto che non più di un anno fa noi operatori turistici di Maiori abbiamo dovuto subire una ordinanza ANAS che di fatto ci proibisce di spostarci in direzione Amalfi e Ravello se non in fasce orarie prestabilite e con determinati mezzi e che da Sorrento verso le stesse mete si può circolare senza limiti?».

«Caro arch. Cavaliere, ma quale progetto preliminare ha approvato Maiori? Il consiglio comunale si è espresso unicamente il 22 giugno 2016 (Delibera n. 27) e non c'era nessun progetto oltre alla volontà di delocalizzazione dell'impianto. Credo che i primi a fare confusione siate voi! E devo constatare ancora una volta però, che "giriamo" attorno al problema senza affrontarlo...», ha chiosato Ruggiero, che è stato costretto a lasciare la giunta comunale proprio per le incongruenze che aveva riscontrato e denunciato in merito all'iter decisionale sul depuratore.

 

Leggi anche:

Il depuratore consortile di Maiori arriva in Consiglio Provinciale: 7 aprile diretta streaming su Youtube

Maiori si confronta sul depuratore: per i tecnici non c'è altra soluzione. L'architetto Cavaliere: «Io eseguirò l'opera»

Maiori, Capone revoca nomina ad assessore di Ruggiero: «Dissenso su depuratore pregiudica attività amministrativa»

Maiori si mobilita contro il depuratore con petizioni online e una protesta sul lungomare

Sindaco Capone risponde agli avversari: «Depuratore è sicuro, previsti impianti di alta tecnologia»

Depuratore consortile, Comitato "Tuteliamo La Costiera Amalfitana": «Mentre Maiori nega gli atti, Minori procede con i lavori»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

Prosegue caldo “africano”: in Costa d'Amalfi temperature sopra medie stagionali ed elevata umidità fino a domenica sera

La protezione civile della Regione Campania ha prorogato il vigente avviso di criticità per rischio meteo da "ondata di calore" fino alle 20 di domenica sera nei comuni del territorio regionale classificati a rischio moderato ed elevato, come quelli della Costiera Amalfitana. Fino alle 20 di stasera,...

Territorio e Ambiente

Inaugurata condotta a Cetara, De Luca: «Presto tutta la Costiera sarà depurata». Appaltato impianto Maiori

L'atteso giorno è arrivato. Stamattina, 29 luglio, è stato inaugurato il nuovo impianto di depurazione di Cetara, alla presenza del Governatore Regione Campania, Vincenzo De Luca, del Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese e del sindaco di Cetara, Fortunato della Monica. Tramite una...

Territorio e Ambiente

Il Maiori Festival torna con "La Grecia perduta" di Ettore Castagna e la video intervista a Flavia Amabile sui “contadini volanti”

Tornano gli appuntamenti del Maiori Festival anche questo fine settimana nei luoghi suggestivi della cittadina maiorese. Sabato 31 luglio alle 21, il piccolo borgo di Erchie, ospiterà il reading-concerto "La Grecìa perduta" di Ettore Castagna, scrittore, antropologo e musicista. La performance sia musicale...

Territorio e Ambiente

Goletta Verde: «Foce Reginna Minor fortemente inquinata». Reale: «Dal 30 settembre risolveremo problemi fogne»

Sono 29 i punti campionati dai volontari e dalle volontarie di Goletta Verde, tra il 23 giugno e il 7 luglio, lungo le coste della Campania, 16 foci di fiumi e 13 punti a mare. Di questi 17 sono risultati fortemente inquinati o inquinati. Le criticità riguardano soprattutto le foci dei fiumi: sono infatti...

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti rocciose