Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Luigi Gonzaga

Date rapide

Oggi: 21 giugno

Ieri: 20 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Maiori News - Il portale on line di Maiori e della Costiera AmalfitanaMaiori News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Maiori e della Costiera Amalfitana

MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Maiori News

MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Villa Romana Hotel & Spa - nella meravigliosa cornice di Minori in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoast

Tu sei qui: PoliticaMaiori, "Idea Comune" torna sulla scuola in Via De Jusola: «Va assolutamente riaperta!»

Politica

Maiori, costiera amalfitana, scuola, interrogazione, Via de Jusola

Maiori, "Idea Comune" torna sulla scuola in Via De Jusola: «Va assolutamente riaperta!»

Ieri, 14 maggio, il gruppo consiliare ha inviato una nuova interrogazione sul plesso scolastico scuola elementare e materna di Maiori di Via de Jusola, per la quale esige dal sindaco una risposta scritta

Scritto da (Maria Abate), sabato 15 maggio 2021 09:36:07

Ultimo aggiornamento sabato 15 maggio 2021 09:36:07

Tra le linee di programma del gruppo "Idea comune" di Maiori c'era il ritorno degli alunni nell'edificio di Via De Jusola.

Già lo scorso dicembre i consiglieri di minoranza Salvatore Della Pace e Marco Cestaro chiesero all'Amministrazione comunale di procedere alla sistemazione dell'edificio ormai abbandonato, «chiuso senza alcun supporto tecnico-scientifico, semplicemente utilizzando una prescrizione fatta dai NAS di Salerno», per renderlo adatto a riaccogliere gli alunni.

Ieri, 14 maggio, il gruppo consiliare ha inviato una nuova interrogazione sul plesso scolastico scuola elementare e materna di Maiori di Via de Jusola, per la quale esige dal sindaco una risposta scritta.

Della Pace e Cestaro chiedono perché «da gennaio 2019 non ha ottemperato alle normalissime prescrizioni dei NAS», ma anche perché «l'amministrazione impegna risorse finanziarie cospicue inventandosi aule improprie per i ragazzi, presso la scuola media di Via Capitolo» e perché «per creare nuove aule, vengono anche soppressi laboratori utilizzati dai ragazzi delle medie e c'è all'esterno addirittura un container».

Il gruppo "Idea Comune" aveva chiesto l'accesso nell'edificio scolastico in Via de Jusola e aveva trovato una «scena tristissima: piove dai soffitti, gli intonaci sono umidi e scrostati; ci sono secchi sui pavimenti pieni di acqua piovana. Sono intervenuti, per l'incuria, anche i Vigili del fuoco, per rimuovere una parte di asfalto pericolante lungo i bordi del lastrico solare».

«Ora capiamo perché l'amministrazione si è comportata così - affermano i consiglieri di minoranza -. Le date, semplicemente le date, svelano il disegno perverso dell'attuale amministrazione. Nell'ottobre del 2019 la Giunta approva il progetto denominato "TORRE SCHOLA": l'area interessata è proprio quella dove c'è l'edificio scolastico di Via de Jusola, ormai abbandonato; importo previsto: 4 milioni e 700mila euro; e viene pure inserito nel piano triennale delle O.O.P.P. del bilancio comunale. Nel maggio del 2020 viene indetta la procedura negoziata tra i soggetti che manifestano interesse all'iniziativa. Nel luglio 2020 l'aggiudicazione è affidata alla soc. "Eutecne srl", con sede in Perugia (ancora con un costo di più di 100.000 euro). E veniamo ai giorni nostri: nel mese di aprile 2021 viene rimodulato il quadro economico dei lavori; sempre nell'aprile 2021 (stesso giorno) c'è l'affidamento professionale per supportare il responsabile comunale del procedimento, arch. Roberto Di Martino (con un esborso di circa 38.000 euro)».

Pertanto, il gruppo consiliare chiama l'amministrazione a rispondere «sull'illegittimità per quanto riguarda la chiusura del plesso scolastico di Via de Jusola, sull'eccessiva somma utilizzata impropriamente, per creare nell'edificio delle scuole medie aule anguste per ospitare i bimbi che frequentano la scuola materna e quella elementare, sulla soppressione dei laboratori didattici, per recuperare spazi, sul danno enorme subito, a seguito di incuria e di totale abbandono, dell'edificio scolastico di Via de Jusola».

«Noi, come gruppo, continuiamo a portare avanti il nostro fermo convincimento: la scuola materna ed elementare di Via de Jusola va subito riaperta. C'è tutta l'estate per poter intervenire e ridare splendore a questo patrimonio edilizio indispensabile per il paese», chiosano Della Pace e Cestaro.

 

Leggi anche:

Scuola di Via De Jusola abbandonata, "Idea Comune" presenta interrogazione a sindaco Capone

Maiori, scuola Via De Jusola. Idea Comune avverte: «Scenderemo in piazza per la riapertura!»

Maiori, Della Pace contro chiusura scuola in Via De Jusola: «Bambini come sardine in Via Capitolo»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Maiori News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Spiagge libere in Costiera Amalfitana: a Maiori interviene Nuova Primavera Maiorese

Uno stabilimento balneare può impedire l'accesso alla battigia? E' la domanda a cui ha tentato di rispondere l'avvocato Vincenzo Rispoli, responsabile del Movimento politico locale Nuova Primavera Maiorese e, nel farlo, ha condiviso un interessante articolo di Altroconsumo. "Sui diritti dei più deboli,...

Politica

"Idea Comune" spara a zero contro Capone: «Per soldi predilige interventi non prioritari a discapito di quelli urgenti»

«Perché l'Amministrazione predilige gli interventi non prioritari o addirittura scellerati, come nel caso del "megadepuratore" in zona Demanio?». È questa l'ultima domanda, in ordine di tempo, che si pone il gruppo di minoranza di Maiori "Idea Comune". «Alle spalle del Palazzo Mezzacapo, ad esempio,...

Politica

Maiori, Idea Comune scrive alla Regione su restringimento dell’arenile

Il gruppo consiliare Idea Comune di Maiori, ritenendo che il restringimento dell'arenile (chiamato "effetto luna") non sia più eludibile, basandosi l'economia turistica del paese soprattutto sulla balneazione, ha inviato una lettera alla Regione Campania, in particolare al Vice Presidente e Assessore...

Politica

Maiori, “Nuova Primavera” propone che lo Stella Maris diventi la nuova sede scolastica

Lo scorso anno, il sindaco Antonio Capone annunciò i lavori allo Stella Maris, per circa 2 milioni di euro. Dopo la riqualificazione, spiegava, al piano terra vi si insedierà il Comando di Polizia Municipale, mentre al primo piano uno spazio museale «che, in collegamento con Palazzo Mezzacapo, ci consentirà...

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti rocciose